Le notizie

del numero 52

Pubblicato il 14/05/2003 / di / ateatro n. 052 / 0 commenti /

IL PREMIO GRINZANE CAVOUR ALLA FIERA INTERNAZIONALE DEL LIBRO
(15-19 maggio 2003 -Torino, Lingotto Fiere)
Il Premio Grinzane Cavour proporrà, inoltre, tre eventi speciali: Lettura Scenica del testo francese del radiodramma Fièvre di Marie-Clais Blais, Concerto Diario Mali di Ludovico Einaudi e la Mise en espace della traduzione italiana della pièce Il ventriloquo di Larry Tremblay.

Venerdì 16 maggio
Ore 17,30 – Stand dell’Ambasciata del Canada
Les Italies imaginaires des Québécois: incontro sull’immaginario dell’Italia in Canada e del Canada in Italia
Tavola Rotonda
Intervengono Micheline Cambron (direttrice del CETUQ e della collana FID), Carla Fratta, Giovanni Dotoli, Anna Paola Mossetto, Sébastien Ruffo, Giuliano Soria
Ore 18,30 – Sala Blu
Fièvre
Lettura scenica del testo francese del radiodramma di Marie-Claire Blais
A cura del Laboratoire de Théâtre della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Torino
Ore 21 – Sala Azzurra
Diario Mali
Concerto di Ludovico Einaudi
Domenica 18 maggio Ore 21 – Sala Blu
Il ventriloquo
Mise en espace della traduzione italiana della pièce di Larry Tremblaycon Ettore Lalli,
regia di Guido Ruffa
presentazione di Anna Paola Mossetto con la partecipazione dell’autore


Il ventriloquo
di Larry Tremblay in traduzione italiana

E’ appena stata pubblicata la traduzione del breve testo drammaturgico del québécois Larry Tremblay Il ventriloquo per la casa editrice L’Harmattan, collana Drammaturgie francofone/testi (www.editions-harmattan.fr). La traduzione è a cura di Anna Paola Mossetto, docente della facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Torino e che coordina anche l’ERTEF l’Equipe di ricerca sui teatri francofoni extraeuropei. L’Ertef coniuga gli interessi di un gruppo di studiose per l’analisi comparata e la diffusione in Italia delle opere drammaturgiche di lingua francese d’Africa, America, Asia e Oriente.

“Nulla di più teatrale di un ventriloquo che finge contemporaneamente il proprio silenzio e la voce altrui. Ma quando questo maestro della duplicità viene preso nella vertigine della sua stessa messa in scena, tutto può accadere. La sorpresa, la metamorfosi diventano la regola di un gioco estremo, funambolesco e quotidiano al contempo, dove i personaggi familiari si rivelano mostri divoranti e gli affetti e le cure paiono strumenti di spaventosa tortura. A farne le spese è il pupazzo-adolescente Gaby, sorella di Pinocchio e di Alice ma anche del suo stesso creatore e manipolatore, sia esso il ventriloquo oppure lo psicanalista o più genericamente l’essere umano condannato alla perenne ricerca ora di regole ora di trasgressioni per sopportare la vita.
In quest’opera di vero teatro, una festa di compleanno, una riunione di famiglia, un rapporto fraterno, una vocazione letteraria precoce, sono altrettante occasioni per far esplodere le convenzioni in mille fuochi di artificio verbale e scenico.
L’opera conferma la vocazione di Larry Tremblay per un teatro di parola evocatrice e provocatoria, ludica e feroce, capace di essere racconto e fantasmagoria, di creare atmosfere e sovvertire ruoli, drammatizzando e sdrammatizzando a piacere, con ogni tipo di registro espressivo, tanto i tic della società contemporanea quanto le nevrosi dell’uomo universale.”
(Anna Paola Mossetto)

Larry Tremblay, nato a Chicoutimi, nella provincia canadese del Québec, appartiene totalmente al mondo del teatro in qualità di drammaturgo, attore, regista, professore di recitazione all’école supérieure de Théatre de l’Univeristé du QUébec a Montréal, specialista di kathakali. Come drammaturgo ha scritto più di una decina di opere -molte delle quali tradotte e rappresentate in vari paesi -fra cui: Le declin du destin; Leçon d’anatomie, Les mains blues. E’ inoltre l’autore di un romanzo: Le mangeur de bicyclette, Le ventriloque. Le ventriloque è stato rappresentato nel 2001 a Montréal, a Parigi e a Bruxelles; nel 2003 ha vinto a Montréal il premio Le masque per la miglior realizzazione scenica.
Per un maggior approfondimento sul teatro contemporaneo del Québec -drammaturgia e regia-: Le théatre québécois 1975-1995 a cura di Dominique Lafon, Montréal, ed. Fides, 2001; ed inoltre Il teatro del Québec, Milano, Ubulibri, 1994 -contiene la traduzione de Le cognate di M. Tremblay, Le muse orfane di Michel Marc Bouchard, Frammenti di una lettera d’addio letti dai geologi di Normand Chaurette).

Que reste-t-il du corps virtuel : entre rhétorique et utopie, la corporéité de la cyberculture des années 1990s
avec Michel MAFFESOLI (Paris V), Philippe QUEAU (Unesco), Antonio CASILLI (Cetsah), Stéphane HUGON (Ceaq)
L’Espace Paul Ricard et le Centre de Recherche sur l’Imaginaire organisent une table ronde sur le thème
Les Rendez-Vous de l’Imaginaire de Paris
Jeudi 15 mai – 18h30, Espace Paul Ricard, Galerie Royale, 9, rue Royale, 75 008 PARIS, (M° Concorde)

“A la fin du 20ème siècle, artistes, journalistes, chercheurs et usageurs des nouvelles technologies ont donné une impulsion à l’imaginaire d’un nouvel idéal de corps. Un corps-avatar désincarné, jouissif, branché, perpétuellement améliorable, habitant un cyberespace paradisiaque, lieu de sociabilité harmonieuse.
Le bref été de la cyberculture s’est peut-être terminé avec le crack boursier du janvier 2001, et plus encore avec le brusque réveil du 11 septembre de la même année.
Mais que reste-t-il de l’utopie de la régénérescence corporelle issue des nouvelles technologies? S’agissait-il d’une mode passagère ou bien d’un nouveau paradigme de la forme humaine?”

Generazioni in metamorfosi
Festival di ricerca e di studio sulla mutazione dell’eresia, del sacro e del magico nelle generazioni del nuovo millennio
direzione artistica Alessandro Garzella
Teatro Politeama Cascina (Pi)
progetto a cura di Claudia Zeppi

PROGRAMMA

5 6 7 giugno 17.00
Sipario Toscana fondazione
Crazy Shakespeare
ideazione Fabrizio Cassanelli e Alessandro Garzella

5 6 7 giugno 18.00
Sipario Toscana fondazione
Fool Lear
di Ciro Lenti – ideazione e regia Alessandro Garzella

5 6 7 giugno 19.30
Sipario Toscana fondazione
Preghiera bastarda
ideazione e ricerca Alessandro Garzella e Letizia Pardi

5 giugno 21.30
Ferdydurke – AGON
Vendutissimi asta d’anime in tv
testo e regia di Renato Gabrielli

5 6 – 7 giugno 23.00
Compagnia Katzenmacher
Affronti
ideazione e regia Alfonso Santagata

6 giugno ore 19.30
7 giugno ore 21.30
Conservas
7 Dust non lavoreremo mai show
ideazione Simona Levi – regia Simona Levi con la collaborazione di Dominique Grandmougin

6 giugno 21.30
Xear.org
oVMMO ovidiometamorphoseon
di Giacomo Verde, Marco Sodini, Massimo Magrini, Mauro Lupone Alessandra Giuntoni

7 giugno 21.30
Compagnia Pippo Delbono
La Rabbia
ideazione e regia Pippo Delbono

7 giugno 24.00
Dinamitri Jazz Folklore
Anteprima nazionale del cd Folklore in Black
Happening ad ingresso libero

Per tutta la durata di Metamorfosi negli spazi del teatro
FOTOMOBILE
Foto, video, installazioni…
di Andrea Bastogi

Informazioni e prenotazioni agli spettacoli:
Sipario Toscana fondazione & Teatro Politeama, Via Toscoromagnola 656, Cascina 56021, Pisa – Italy
Tel. 0039.050.744400 fax 0039.050.744233

Le novità di maggio su www.dramma.it
Il dramma del mese è Tango di Francesca Zanni, il testo sui figli dei desaparecidos argentini che ha debuttato sulla scena nel 2000, è stato trasmesso dalla Rai per “Palcoscenico” nel 2002, ed è stato ripreso ad aprile con la regia dell’autrice ed interpretato da Crescenza Guarnieri e Rolando Ravello, con le musiche originali di Daniele Silvestri. Lo spettacolo ha ottenuto i Patrocini di Amnesty International, delle Abuelas de Plaza de Mayo e di Ponte della Memoria. Un progetto Teatroinascolto® prodotto da La Casa dei Racconti e la Contemporanea ‘83. Per il sito del mese presentiamo le pagine web del Teatro OutOff di Milano, ricco di materiale multimediale sugli spettacoli della stagione e delle stagioni passate. Da qualche settimana il forum è diventato piuttosto animato e alcune delle discussioni in corso sono piuttosto stimolanti. Vi segnalo in particolare una stanza dove si discute di Bandi e Premi ed un’altra, chiamata Il nostro concorso, dove gli utenti stanno scambiandosi pareri e idee per mettere su un nuovo concorso internauta. Sulla base di questi due temi nati nel forum è pensato anche il nuovo sondaggio che attende il vostro contributo per mettere le basi ad una nuova, originale iniziativa nel panorama dei concorsi teatrali. Vi schiaffo di nuovo qui la copertina del libro in cui sono raccolti i miei ultimi due testi (rispettivamente Premio Rosso di San Secondo 2001 e Secondo Premio Fondi La Pastora 2002) con la prefazione di Giuseppe Manfridi. Potete ordinare il libro on line a soli € 6,50 senza spese postali e riceverete la copia con dedica personale. Nella sezione Drammaturgie, nuove recensioni ed articoli. Scaricabili dalla home page i bandi di prossima scadenza (maggio) e cliccando qui troverete i bandi validi in scadenza nei prossimi mesi. Tanti nuovi copioni nella libreria virtuale, ecco gli ultimi arrivi. Vi segnalo inoltre la nuova rivista on line Matità sulla drammaturgia a cura di Manifatturae raggiungibile dal logo cliccabile sulla home page. E poi non dimenticare i comunicati stampa, i link a centinaia di siti teatrali, scrivi una scena del nuovo copione interattivo, le segnalazioni per il dizionario dei drammaturghi del 900, i cartelloni dei teatri, le scuole di scrittura teatrale.

Redazione_ateatro




Tag: editoriale (47)


Scrivi un commento