Comunicato stampa Le Buone Pratiche

Il teatro italiano e le sue Buone Pratiche in convegno il 6 novembre a Milano

Pubblicato il 27/10/2004 / di / ateatro n. #BP2004 , 075 / 0 commenti /
Share

Con cortese preghiera di pubblicazione e diffusione.
Il teatro italiano sta vivendo un momento difficile. Le grandi istituzioni e i maggiori festival paiono attraversare una fase di stallo (e in alcuni casi una evidente crisi), mentre la manovra finanziaria lascia presagire sostanziosi tagli alla cultura. Tuttavia sulle nostre scene si colgono numerosi segni di vitalità, sia sul versante artistico (con varie compagnie prodotte e apprezzate all’estero) sia sul fronte dell’organizzazione.
Uno sguardo attento può infatti cogliere numerose iniziative e realtà di alto livello e di notevole successo, che però rischiano di restare lodevoli eccezioni, che non riescono a incidere sull’insieme di un sistema ingessato. Spesso artisti e organizzatori – due ruoli in diverso modo creativi – sono riusciti a superare le inerzie del teatro italiano per inventare, progettare e sostenere realtà e attività di indiscutibile interesse: altrettanti «fiori nel deserto» che dovrebbero (e potrebbero) diventare un bosco.
Proprio alla ricerca di queste «Buone Pratiche», nel tentativo di delineare una serie di idee guida per le nostre scene, si muove l’incontro ideato da Mimma Gallina, Franco D’Ippolito e Oliviero Ponte di Pino, che si terrà a Milano il prossimo 6 novembre, dalle 10 alle 18, alla Civica Scuola d’Arte Drammatica «Paolo Grassi» in via Salasco 4.
L’indagine è stata articolata in cinque i capitoli principali: la produzione, la distribuzione, il finanziamento, i servizi e le reti, gli intrecci con altri ambiti e discipline. A parlare delle loro «Buone Pratiche» saranno rappresentanti delle grandi istituzioni (stabili e circuiti regionali) e portavoce di gruppi e compagnie off, direttori di piccoli teatri comunali e professori universitari, programmatori di computer e aspiranti direttori di reti tematiche, funzionari di enti pubblici e giovani cooperative di servizi. Sono infatti numerose e articolate le presenze annunciate per un incontro-confronto che si annuncia ricco di contenuti e di proposte.
Molto materiale è già consultabile online: l’iniziativa nasce infatti da un sito web – www.ateatro.it – che ha già messo in rete una «Banca delle Idee» in cui le Buone Pratiche del teatro italiano vengono censite e raccolte e possono essere riprodotte e discusse.

Le Buone Pratiche
Una Banca delle Idee per un Nuovo Teatro
a cura di ateatro
ideazione e (dis)organizzazione Franco D’Ippolito, Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino.

sabato 6 novembre Civica Scuola d’Arte Drammatica «Paolo Grassi» via Salasco 4, Milano dalle 10.00 alle 18.30

Sul sito www.ateatro.it si possono trovare ulteriori informazioni sull’iniziativa e si può consultare la «Banca delle Idee per un nuovo teatro».

Ufficio_Stampa_Le_Buone_Pratiche

2004-10-24T00:00:00

Share



Scrivi un commento