La questione meridionale a teatro: le Buone Pratiche a Benevento

L'editoriale di ateatro 92

Pubblicato il 28/12/2005 / di / ateatro n. #BP2006 , 092 / 0 commenti /
Share

L’INCONTRO DI BENEVENTO E’ RINVIATO A DATA DA DESTINARSI. ALTRE INFO SUL SITO

Così ci siamo. La prossima tornata delle Buone Pratiche, come promesso, è già in cantiere.

Dopo il lavoro preparatorio di Mira (vedi la mappazza di materiali sul sito) abbiamo deciso di rilanciare. Con un pizzico di megalomania, come è nostra abitudine. Così stiamo pensando di organizzare una specie di campagna. Lo slogan l’abbiamo rubato a Curzio Maltese: Non si può essere stupidi e ricchi per più di due generazioni. L’obiettivo è quello di chiedere ai nostri rappresentanti nella prossima legislatura di incrementare l’investimento in cultura e spettacolo.
In questo ateatro92 troverete una prima traccia di documento, aperto a emendamenti e modifiche. E poi – appunto – se ne riparla e si lancia alla Villa dei Papi, subito dopo l’Epifania.

Intanto l’annuncio di BP2.2 Benevento, estendendo l’invito ad amici e nemici. Sappiamo chr al Sud c’è grande attesa per quetso incontro, e dunque speriamo di ritrovarci numerosi e aguerriti.

Le Buone Pratiche 2.2
La questione meridionale nel teatro

sabato 7 e domenica 8 gennaio 2006

BENEVENTO
Villa dei Papi
in collaborazione con il Comune di Benevento

La Villa dei papi si chiama così perchè fu costruita dall’Arcivescovo di Benevento Orsini, successivamente divenuto papa, su consiglio di un altro papa sulla collina di Pacevecchia che, a sua volta deve il suo nome, al Trattato di pace stipulato nel XVI secolo tra due fazioni cittadine.

In attesa di riprendere il mitico Fotoromanzo della Buone Pratiche, qualche utile info:

– organizzazione & informazioni: Danny Rose
tel. 3351752301 e-mail info@dannyrose.it

– se vi volete iscrivere cliccate qui
(e vi DOVETE iscrivere)

– se volete leggere il documento preparatorio cliccate qui

Altre info a seguire nei prossimi giorni: restate sintonizzati.
E mi raccomando: ateatro al Sud ha molti amici, ma voi certamente molti di più.
Perciò diffondete la notizia e fate arrivare altri amici…

Ma intanto abbiamo online un ricchissimo e sorprendente numero 92.
Nella opulenta sezione tnm Anna Maria Monteverdi si parla di Big Art Group, Robert Lepage e N[ever]land. Fernando Marchiori ci regala le sue riflessioni sulla Biennale Teatro di Romeo Castellucci. I più pettegoli potranno divertirsi scoprendo come e perché Oliviero Ponte di Pino ha debuttato come drammaturgo e come mai Beckett è finito in tribunale con Pontedera Teatro.
E naturalmente ci sono i postumi delle Buone Pratiche 2.1. a Mira con gli interventi di Filippo Del Corno, Renato Nicolini e Carmelo Alberti, mentre la relazione Lanfranco Binni alla Conferenza Regionale dello Spettacolo di Firenze e le riflessioni di Mimma Gallina ci proiettano già – attraverso la Toscana – verso Benevento.

Redazione_ateatro

2005-12-08T00:00:00

Share



Scrivi un commento