Pinter & Beckett sul nuovo “Hystrio” 1.2006

Il sommario del nuovo numero

Pubblicato il 23/01/2006 / di / ateatro n. 095 / 0 commenti /
Share

E’’ uscito in questi giorni l’’atteso numero di gennaio-marzo 2006 della rivista Hystrio, trimestrale di teatro e spettacolo al suo diciannovesimo anno di pubblicazione.
Al suo interno, due importanti sezioni: il dossier “Samuel Beckett”, un bilancio della sua fortuna in Italia dal ’54 a oggi nel centenario della nascita, a cura di Roberta Arcelloni (interventi di Luca Scarlini, Massimo Marino, Laura Peja, Laura Caretti, Carla Pollastrelli, Francesco Tei e Fabio Francione) e lo speciale “Harold Pinter”, drammaturgia, impegno politico e fortuna in Italia del Premio Nobel per la letteratura 2005, a cura di Roberto Canziani.
In questo numero, inoltre, proseguono i ritratti di drammaturghi italiani contemporanei (Vittorio Franceschi, di Massimo Marino) e di giovani gruppi emergenti (Compagnia Teatrale Dionisi di Milano, di Giulia Calligaro).
Dall’estero: novità da Buenos Aires/Festival Internazionale di Teatro (di Lorenzo Donati), San Pietroburgo (di Roberta Arcelloni), Wroclaw/Festival Dialog (di Mimma Gallina), Parigi/Festival d’Automne (di Filippo Bruschi) e le recensioni degli spettacoli stranieri presentati in Italia.
E ancora: un ritratto di Julian Beck a vent’anni dalla morte (di Gary Brackett e Amma Maria Monteverdi) e del duo praghese Voskovec e Weirich (di Fulvio Capparella), Buone Pratiche/2 a Mira (di Claudia Cannella), Teatranti al cinema (di Fabrizio Caleffi), Teatro e web (di Marco Andreoli), la danza a Ferrara e Torino (di Andrea Nanni e Domenico Rigotti), le lettere di Nemirovic-Dancenko pubblicate in Russia (di Fausto Malcovati), le marionette della Khakassia a Trento (di Remo Melloni), La questione teatrale: l’allegria di Arlecchino per fare la rivoluzione (di Ugo Ronfani), addio a Giuseppe Patroni Griffi e Ileana Ghione (di Domenico Rigotti).
E per finire: oltre 60 recensioni di prosa, lirica e danza, Kitsch Hamlet, di Saverio La Ruina (testo segnalato al Premio Ugo Betti 2005), segnalazioni di libri e un ricco notiziario sull’attualità teatrale.

Ma la vera novità è che a Hystrio ci si può abbonare anche on-line: consultate il nostro sito www.hystrio.it!!!

Hystrio è in vendita nelle librerie specializzate, universitarie e Feltrinelli al costo di euro 9. Abbonamento: euro 30 annuali da versare sul c.c.p. n. 40692204 intestato a Hystrio – Associazione per la diffusione della cultura teatrale, via Volturno 44, 20124 Milano oppure con pagamento online sul sito www.hystrio.it.
Per informazioni tel. 02.40073256, fax 02.45409483, e-mail hystrio@fastwebnet.it, www.hystrio.it

Redazione_Hystrio

2006-01-23T00:00:00

Share



Tag: Hystrio (21)


Scrivi un commento