Commedia dell’arte: in viaggio e in festa con Dario Fo e Franca Rame

All'Università di Roma dall'11 al 13 novembre

Pubblicato il 08/11/2006 / di / ateatro n. 103 / 0 commenti /
Share

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA “LA SAPIENZA”
CENTRO TEATRO ATENEO – CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA SULLO SPETTACOLO
DIPARTIMENTO DI ARTI E SCIENZE DELLO SPETTACOLO

COMMEDIA DELL’’ARTE:
GIORNATE DI VIAGGIO FRA I COMICI ITALIANI
e una festa con
DARIO FO E FRANCA RAME
UNA VITA DI SATIRA E MISTERI BUFFI

Convegno Internazionale di Studi
sotto l’’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica
con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali,
Regione Lazio, Provincia di Roma
, Comune di Roma
e con la collaborazione del Festival Mediterranea
Roma, 11-13 Novembre 2006

Il Centro Teatro Ateneo e il Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo dell’’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, con la collaborazione del Festival Mediterranea, organizzano in onore di Dario Fo e Franca Rame una festa per celebrarne i cinquant’anni di sodalizio artistico e festeggiare gli ottant’anni di Dario Fo. In attesa che l’’Università degli studi di Roma “La Sapienza” completi la lunga procedura per conferire la laurea honoris causa in Arti e Scienze dello Spettacolo a Franca Rame, dopo quella a Dario Fo dello scorso maggio, questa festa diventa l’occasione per approfondire le tecniche della reinvenzione della recitazione all’improvviso, inserendosi all’interno di un convegno di studi sulla Commedia dell’Arte, volto a fare il punto sulle più recenti ricerche sull’Improvvisa. Alle tre giornate di studio dedicate alla drammaturgia e all’evoluzione della Commedia dell’Arte nel tempo e in relazione alle diverse culture (in particolare quella russa) a cui partecipano importanti studiosi quali: Silvia Carandini, Roberto Ciancarelli, Delia Gambelli, Renzo Guardenti, Luciano Mariti, Ferruccio Marotti, Ferdinando Taviani, Roberto Tessari, Maria del Valle Ojeda Calvo, si affiancano tre momenti di spettacolo.
Al Teatro Ateneo sabato 11 novembre, a conclusione della prima sessione di lavoro (alle ore 20.30), Il finto marito di Flaminio Scala, scenario del primo periodo della Commedia dell’Arte, vede coinvolti dieci studenti del Centro Teatro Ateneo e del corso di laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo della Facoltà di Scienze Umanistiche. Lo spettacolo, che rivela un mondo crudo e violento, lontano dagli stereotipi goldoniani, ha vinto il 1° premio come miglior spettacolo e il 1° premio per il miglior attore non protagonista, al III Festival Internazionale delle Scuole Teatrali di Varsavia.
A seguire, alle ore 21.45, in collaborazione con il Festival Mediterranea, una serata, tra ricordo e improvvisazione, dedicata a Ci ragiono e canto, spettacolo del 1966 nato dalla collaborazione tra Dario Fo e “Il Nuovo Canzoniere Italiano”, su materiali raccolti e curati da Gianni Bosio, rielaborati dallo stesso Fo e da Giovanna Marini, che univa canzoni di tradizione popolare a pantomime e azioni sceniche. Alla serata partecipano la stessa Giovanna Marini con Ivan Della Mea, il Gruppo di Piadena (Giuseppe Morandi, Adelio Chittò, Bruno Fontanella, Policarpo Lanzi), Fausto Amodei e Paolo Pietrangeli.
La festa vera e propria si svolgerà presso l’Aula Magna domenica 12 novembre dalle ore 18, dove, dopo un’apertura con uno spettacolo di clown, funamboli e fuochi d’artificio del Teatro Potlach, Dario Fo e Franca Rame ripercorreranno tappe della loro lunga carriera artistica con le testimonianze, reali e virtuali, di amici e colleghi quali: Eugenio Barba e gli attori dell’Odin Teatret, Rosanna Brusegan, Ascanio Celestini, Andrea Cosentino, Laura Curino, Sabina Guzzanti, Mariangela Melato, Paolo Rossi, Marco Travaglio, Vauro, Tana de Zulueta; concluderà la Banda Osiris, con un omaggio musicale.
A chiusura del convegno, lunedì 13 novembre – a partire dalle ore 10.30 – Raissa Raskina presenterà il film russo, inedito in Italia, dello spettacolo del 1922 di Evgenij Vachtangov La principessa Turandot che simboleggia il mito della Commedia dell’Arte nel periodo delle avanguardie storiche.
Programma
I GIORNATA
sabato 11 novembre 2006
Teatro Ateneo ore 16
Il teatro delle favole rappresentative: drammaturgia della Commedia all’Improvviso
Introduce Ferdinando Taviani
Dialogo fra Ferruccio Marotti e Roberto Tessari
con un intervento di Claudio De Maglio

ore 20.30
Il finto marito di Flaminio Scala con la Compagnia degli Scalzi – studenti del Corso di studi in Arti e Scienze dello Spettacolo dell’Università “La Sapienza” di Roma

ore 21.45
in collaborazione con il Festival Mediterranea
con il patrocinio e il contributo della Presidenza del Consiglio della Regione Lazio
Dario Fo e Il Nuovo Canzoniere Italiano: un ricordo di Ci ragiono e canto
con Giovanna Marini, Ivan Della Mea, il Gruppo di Piadena (Giuseppe Morandi, Adelio Chittò, Bruno Fontanella, Policarpo Lanzi), Fausto Amodei, Paolo Pietrangeli
.
II GIORNATA
domenica 12 novembre
ore 10.30 Teatro Ateneo
Arlecchino: dall’inferno alla corte del Re Sole. Storie e viaggi dei comici dell’Arte
Introduce Ferruccio Marotti
Dialogo fra Delia Gambelli, Maria del Valle Ojeda Calvo e Renzo Guardenti

ore 18
Piazzale antistante il Rettorato
Spettacolo a cura del Teatro Potlach
a seguire, Aula Magna
Spettacolo/festa per Dario Fo e Franca Rame – cinquant’anni di satira e misteri buffi
con la partecipazione di Dario Fo e Franca Rame e le testimonianze, reali e virtuali, di Eugenio Barba e Odin Teatret, Rosanna Brusegan, Ascanio Celestini, Andrea Cosentino, Laura Curino, Sabina Guzzanti, Mariangela Melato, Paolo Rossi, Marco Travaglio, Vauro, Tana de Zulueta; concerto finale della Banda Osiris

III GIORNATA
lunedì 13 novembre
ore 10.30 Teatro Ateneo
Il teatro delle maschere da Roma a Mosca, fra Seicento e Novecento
Introduce Silvia Carandini
Dialogo fra Luciano Mariti e Roberto Ciancarelli sul teatro delle maschere a Roma nel Seicento
Il mito della Commedia dell’Arte da Mejerchold a Vachtangov con brani del film La principessa Turandot di Evgenij Vachtangov (sottotitoli in italiano), a cura di Raissa Raskina

Ingresso agli spettacoli gratuito

Teatro Ateneo – Viale delle Scienze 1 – Roma

Aula Magna – Ingresso Università di Roma “La Sapienza” – p.le Aldo Moro 5 – Roma

Ufficio_stampa

2006-11-08T00:00:00

Share



Tag: FoDario (17), RameFranca (6), UniversitàLaSapienza (2)


Scrivi un commento