Un piccolo classico: la nuova edizione di Organizzare teatro. Produzione, distribuzione, gestione nel sistema italiano di Mimma Gallina

FrancoAngeli, Milano, 2007, pp. 384, Euro 28,00

Pubblicato il 25/03/2007 / di / ateatro n. 107 / 0 commenti /
Share

9 ristampe in 5 anni, quasi 7000 copie vendute; nel suo ambito è diventato un piccolo classico: è il volume di Mimma Gallina Organizzare teatro. Produzione, distribuzione, gestione nel sistema italiano di cui ora FrancoAngeli pubblica la nuova edizione integralmente rivista aggiornata.

Organizzare teatro è stato il primo libro a integrare in modo stretto e intelligente una analisi delle caratteristiche storiche e strutturali del teatro italiano – con una forte attenzione però alla sua evoluzione più recente, con la presentazione dei meccanismi concreti del fare teatro dal punto di vista della tecniche organizzative (produzione e distribuzione). Da qui, probabilmente il suo successo e i numerosi tentativi di imitazione (tra cloni e bigini).
A distanza di 5 anni dalla prima edizione il testo ha mantenuto l’’originale schema tripartito – il sistema teatrale italiano; la “produzione”; la “distribuzione” -– ma aggiorna numerosi aspetti che in questi anni hanno subito evoluzioni significative. Nel loro complesso gli aggiornamenti consentono di cogliere le trasformazioni e le tendenze in atto oggi nel teatro italiano anche se ad una loro analisi sistematica e approfondita Mimma Gallina ha dedicato il saggio Il teatro possibile uscito nel 2005 (sempre da FrancoAngeli).
Come per la prima edizione, Mimma Gallina si è avvalsa di une rete di collaboratori per approfondimenti specialistici, anch’essi aggiornati: a Patrizia Cuoco, Enrico Bellezza, Fioravante Cozzaglio, Onofrio Cutaia, Adriano Gallina, Giusepe Pizzo, Oliviero Ponte di Pino, Enrico Porreca, Lorenzo Scarpellini si sono aggiunti Antonio Toarmina (con un nuovo capitolo sulla formazione e le figure professionali del teatro in Italia) e Monica Colombini (per le normative recenti relative alla SIAE). Altri aggiornamenti significativi riguardano gli assetti del sistema teatrale, l’’evoluzione legislativa, le politiche europee.

Mimma Gallina è nota nel settore teatrale, sia per la sua attività professionale, sia per l’’attività di insegnamento e saggistica. Ha diretto organismi teatrali pubblici e privati, prodotto spettacoli, curato progetti internazionali e festival ed è stata ed è consulente di teatri e amministrazioni pubbliche. Da molti anni si dedica anche all’insegnamento dell’organizzazione teatrale presso la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano e presso diverse università. Collabora a riviste teatrali e al web magazine www.ateatro.it e ha pubblicato diversi volumi, tra cui ricordiamo: Teatro di Stato, Teatro di impresa (Rosenberg & Sellier, Torino, 1990) e Il teatro possibile (FrancoAngeli, Milano, 2005).

Ufficio_Stampa

2007-03-25T00:00:00

Share



Tag: distribuzione (23), editoria (6), GallinaMimma (8)


Scrivi un commento