Bando: Raccontami una bugia (il Laboratorio di drammaturgia attiva di Babyang)

Scadenza: 26 ottobre

Pubblicato il 16/10/2010 / di / ateatro n. 127 / 0 commenti /
Share

I edizione

L’individuo è una menzogna che dice sempre la verità.
Cocteau

Tenuto da Carolina De La Calle Casanova
e incontri con Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo e Aton Giulio Pandolfo, Paolo Rossi, Giampaolo Spinato e Mimmo Sorrentino.

Il Laboratorio è inserito nelle attività di PUL – Compagnie in Residenza, parte di Être un progetto di Fondazione Cariplo.

BANDO DI SELEZIONE
Il laboratorio di drammaturgia attiva – raccontami una bugia è una fucina viva che vuole approfondire le tecniche, i trucchi, i metodi, gli stili e i generi della scrittura scenica sia essa rivolta al teatro, alla danza o alla letteratura. Attraverso il meccanismo insito nell’uomo della bugia, la menzogna, l’inganno e l’invenzione, si lavorerà in maniera pratica e non soltanto teorica su progetti teatrali che i partecipanti porteranno al laboratorio.
Il laboratorio di drammaturgia non intende sostituire nessuna scuola esistente che già si occupa della disciplina, bensì essere una via alternativa di approfondimento sulla materia, soprattutto in maniera pratica e applicata al proprio lavoro.

1. CONDIZIONI DI SELEZIONE.
A. Il bando di selezione per il laboratorio di drammaturgia è rivolto a drammaturghi, scrittori, attori e registi che abbiano già frequentato una scuola o abbiano avuto una esperienza sul campo, per un massimo di 15 partecipanti.
B. I partecipanti dovranno presentare un progetto al quale stanno lavorando attualmente. I progetti possono essere una scrittura scenica, un romanzo, un testo teatrale, una sceneggiatura, un adattamento o riscrittura di un testo già esistente, un progetto di regia.
C. Ai partecipanti selezionati verrà comunicata una lista di libri che dovranno portare con sé al laboratorio.
D. La partecipazione è obbligatoria per tutte le singole lezioni che compongono il programma del laboratorio.

2. PERIODO.
Il laboratorio si terrà da novembre 2010 a marzo 2011 a Milano presso la sede della Compagnia BabyGang e lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni (MI): 20 lezioni suddivise in 4 incontri mensili della durata di 4/5 ore ciascuno, comprensivi delle lezioni magistrali.

3. IL LABORATORIO.
A. Il laboratorio si articolerà in lezioni teoriche e pratiche, che analizzeranno il meccanismo della bugia attraverso i concetti base della drammaturgia. I progetti saranno la materia viva sulla quale applicare i concetti appresi lungo il corso. Condotto da Carolina De La Calle Casanova, il laboratorio sarà arricchito da incontri con diversi artisti di diversa natura che approfondiranno differenti metodi di scrittura.

B. INCONTRI SPECIALI – Il confronto con i bugiardi.
Gli incontri speciali saranno tenuti da Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo, Paolo Rossi, Mimmo Sorrentino e Giampaolo Spinato. Attraverso queste lezioni i partecipanti verranno a contatto con diversi approcci e metodi di scrittura. Non c’è un unico metodo di scrittura. Non c’è una drammaturgia giusta o sbagliata. Uno degli obbiettivi del laboratorio è imparare a riconoscere i diversi canali con cui possiamo costruire un mondo fittizio ma reale e saperli applicare sui propri progetti o lavori. Imparare a “rubare” da chi ha già una lunga esperienza o sta iniziando a indagare sul proprio metodo è indispensabile per aprire nuovi orizzonti e distinguere tra cosa siamo portati a fare e cosa no, cosa ci piace e cosa no, quali sono le bugie che siamo in grado di raccontare e quali no.
C. I FALSI CORTI – il confronto con il pubblico.
Tra i progetti proposti da ogni partecipante ne saranno selezionati 3 che verranno presentati sotto forma di studio, lettura, messa in scena o incontro con il pubblico all’interno della stagione PUL – compagnie di residenza, progetto triennale di residenza multipla, in collaborazione con il Progetto Être di Fondazione Cariplo, che si svolgerà presso lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni (MI). L’apertura al pubblico diventa indispensabile come momento conclusivo di formazione e confronto comune dei progetti.

Nota:
I progetti che verranno presentati al pubblico saranno selezionati da Carolina De La Calle Casanova e i partecipanti del corso. L’unico criterio di valutazione per la selezione sarà quello di individuare tra i progetti quelli che sono stati in grado di trasformarsi durante il corso, includendo o adattando le tecniche, i trucchi e i metodi appresi. Non esiste un ulteriore criterio di valutazione per linguaggio o stile. I partecipanti dovranno seguire “l’allestimento” e la preparazione dei Falsi Corti dei propri compagni.

4. COSTI.
Il costo del laboratorio è di 80,00 € al mese (5,00 € l’ora), per un totale di 400,00 € + 30,00 € di iscrizione e tassa assicurativa.
Modalità e tempistiche di pagamento:
– Iscrizione: 30,00 € comprensivi di tassa assicurativa entro il 22 Novembre 2010.
– Rate mensili da 80,00 € (la prima rata entro il 22 Novembre e le successive entro il primo di ogni mese) o pagamento in un’unica soluzione dell’intero importo del corso entro il 26 Novembre 2010.
– E’ possibile effettuare il pagamento in contanti o a mezzo bonifico bancario sul conto corrente della Compagnia BabyGang.

5. MODALITA’ DI SELEZIONE.
I partecipanti interessati devono inviare il proprio curriculum vitae entro e non oltre il 29 ottobre 2010 all’indirizzo mail comunicazione@babygang.org, indicando NOME/COGNOME SELEZIONE CORSO DRAMMATURGIA 2010-2011.
I candidati selezionati tramite curriculum saranno convocati via mail per un colloquio che si terrà nei giorni 10 e 11 novembre 2010.
Entro il 15 Novembre verrà comunicata via mail la lista definitiva dei partecipanti selezionati al laboratorio.

Per maggiori informazioni:
www.carolinadelacallecasanova.wordpress.com
organizzazione@babygang.org

Babygang

2010-10-16T00:00:00

Share



Tag: drammaturgia (24)


Scrivi un commento