#bp2013 ECLAP – Connecting Stages…

Una biblioteca digitale nel campo delle arti dello spettacolo

Pubblicato il 02/02/2013 / di / ateatro n. #BP2013_Firenze , 142 / 0 commenti /
Share

ECLAP, European Collected Library of Artistic Performance, è una biblioteca digitale che aggrega un’’enorme quantità di contenuti di qualità nel campo delle arti dello spettacolo, ma è anche una rete di buona pratica che fornisce supporto al lavoro collaborativo tra istituzioni e archivi digitali in Europa e oltre, come servizi verso ricercatori e studenti.
ECLAP offre una vasta gamma di soluzioni e di strumenti innovativi che si adattano alle esigenze di enti ed istituzioni, aggregando e fornendo accesso ai contenuti, incrementando la visibilità e la diffusione delle collezioni. ECLAP riunisce centinaia di migliaia di contenuti di notevole rilievo a livello europeo, molti dei quali per la prima volta accessibili online, che riguardano il teatro, la danza, la musica e il cinema. Le collezioni sono costituite da esibizioni, lezioni, master class, materiale didattico, informazioni e registrazioni su festival, costumi, bozzetti, scenografie, testi e manifesti, contenuti di carattere storico culturale. I formati di file in cui queste opere includono: file audio e video, documenti, immagini, animazioni, annotazioni, ricostruzioni 3D, contenuti interattivi, e-book e contenuti multimediali.
ECLAP mira a valorizzare, arricchire e promuovere la cultura e il patrimonio delle arti dello spettacolo promuovendo i progressi tecnologici nell’e-learning e nella ricerca, nel rispetto della proprietà intellettuale. La piattaforma ECLAP è completamente integrata con Europeana, la biblioteca digitale promossa dalla Commissione Europea che indicizza milioni di contenuti culturali (http://www.europeana.eu).
I principali obiettivi di ECLAP sono:

• raccogliere e rendere disponibili attraverso i portali ECLAP ed Europeana i più rilevanti materiali relativi alle arti dello spettacolo dell’Europa (spettacoli, lezioni, materiale di insegnamento, ecc, nelle forme di video, audio, documenti, immagini, animazioni, playlist, annotazioni, contenuti interattivi, ecc.).

• creare un network stabile e aperto sulle migliori pratiche delle istituzioni europee delle arti dello spettacolo, per aiutarle a sfruttare i contenuti digitali e a parlare di tecnologie e nuovi strumenti.

• fornire soluzioni e servizi alle principali istituzioni delle arti dello spettacolo, quali: l’arricchimento dei metadati, l’’immissione, la distribuzione, l’’aggregazione di contenuti in Europeana, la gestione dei diritti di proprietà intellettuale, la visibilità dei canali di contenuti, playlist, annotazioni, semantica multilingue / query di ricerca fuzzy, ecc.

• fornire soluzioni e servizi a una varietà di utenti: insegnanti, studenti, artisti, ricercatori, appassionati di arti a scopo educativo, informativo e di intrattenimento.

La ricerca delle “Best Pratices” e gli strumenti più adatti per conservare, diffondere e promuovere le arti dello spettacolo rientra negli obiettivi primari del progetto. Ci sono gruppi di lavoro con specifici incarichi di approfondimento tematico, ma la ricerca è promossa anche attraverso un vero e proprio social network che permette agli utenti del sito di creare e partecipare a gruppi e forum di discussione, commentare, taggare, votare/valutare, condividere i contenuti, annotare contenuti audiovisivi, ecc.
Il Consorzio ECLAP riunisce le principali istituzioni, università e istituti di ricerca europei delle arti dello spettacolo. Il cuore del Consorzio è costituito da 19 partner da 13 paesi europei, inclusi i rappresentanti di tutti i principali stakeholders del settore. Ma la rete ECLAP è in continua espansione e vanta attualmente quasi 20 nuovi partner affiliati non solo dall’Europa ma anche da Russia, Cile e Sud Africa. Tutti i partner, uniscono le loro conoscenze per perseguire gli obiettivi del progetto.

Contatto: Prof. Paolo Nesi
Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione
Università degli Studi di Firenze
Via Santa Marta 3 – 50139 Firenze
info@eclap.eu

2013-02-02T00:00:00

Share



Tag: archivi teatrali (34), archividigitali (5), europa ? (8)


Scrivi un commento