#BP2013 @ValoreCultura Grande e piccolo

Gli eventi in spazi sotto i 200 posti, l'antitrust

Pubblicato il 22/10/2013 / di / ateatro n. #BP2013_ValoreCultura , 145 / 0 commenti /
Share

1) Valore Cultura. Sulla base di quanto leggiamo nell’articolo 7 del Decreto “Valore Cultura” in merito alle agevolazioni burocratiche per gli eventi nelle sale al di sotto dei 200 posti, nel passaggio dalla licenza alla segnalazione certificata di inizio attività, in che modo si snelliscono le pratiche burocratiche? E’ possibile avere una regolamentazione semplice e uguale su tutto il territorio nazionale?

2) Per assicurare un regime di libera concorrenza di mercato nell’ambito teatrale ci chiediamo quanto la pratica degli scambi di spettacoli tra teatri che ricevono finanziamenti pubblici sia nociva alla circuitazione degli spettacoli indipendenti. In questo modo le Compagnie che non gestiscono direttamente uno spazio finanziato sono penalizzate nella distribuzione. E’ possibile applicare la normativa antitrust anche ai teatri pubblici o che ricevono finanziamenti statali?

Alessandra_Chieli

2013-10-22T00:00:00

Share



Tag: #BP2013 (11), #ValoreCultura (37)


Scrivi un commento