Frequenze teatrali alla Spezia

Due appuntamenti di teatro civile

Pubblicato il 29/10/2013 / di / ateatro n. 077 / 0 commenti /
Share

ASSOCIAZIONE CULTURALE CUT UP
PROVINCIA DELLA SPEZIA-ASSESSORATO ALL’AMBIENTE
PROVINCIA DELLA SPEZIA ASSESSORATO ALLA CULTURA
LEGAMBIENTE-LA SPEZIA
in collaborazione con: UNIVERSITA’ DI PISA- Corso di Laurea in Cinema Musica Teatro
COMUNE DELLA SPEZIA- ISTITUZIONE PER I SERVIZI CULTURALI

FREQUENZE TEATRALI.
DUE APPUNTAMENTI DI TEATRO CIVILE.
OLTRE IL CONTEMPORANEO
Direzione artistica: Anna Maria Monteverdi e Alessandra Giuntoni

LA SPEZIA, Auditorium DIALMA RUGGIERO
10 E 15 DICEMBRE 2004 ORE 21

VENERDI’ 10 DICEMBRE ORE 21
REPORTAGE CHERNOBYL
Regia di Simona Gonella. Video di Giacomo Verde..
Con Roberta Biagiarelli e la partecipazione straordinaria in video di Roberto Herlitzka.
Spettacolo realizzato in collaborazione con:
Legambiente
Inteatro-Teatro Stabile di Innovazione
Contributi scientifici: Mario Agostinelli (Forum mondiale Alternative), Alessandro Gori (giornalista),Gianni Tamino (biologo),Valerio Calzolaio (Sinistra ecologista)

MERCOLEDI’ 15 DICEMBRE ORE 21
L’ASINO ALBINO
di e con Andrea Cosentino
I detenuti che hanno cercato di fuggire dal carcere dell’Asinara sono stati tanti. La vicinanza dell’isola dalla punta della Sardegna dava l’impressione che fosse facile scappare a nuoto.
“L’asino albino” presentato con successo al Festival di Santarcangelo 2004, parla del carcere (o quel che resta) dell’Asinara e di gitanti smemorati, di una reclusione fisica e di una mentale. Con uno sguardo, oltraggioso e tragico al mondo e alle sue mutazioni antropologiche (“Hystrio”).

www.cut-up.net
Prevendite: Cut up 328/5416581
Legambiente: info@legambientespezia.com

Associazione_Cut_Up

2004-11-14T00:00:00

Share



Scrivi un commento