22.11.13_Scandicci Decreto #ValoreCultura 2? Maggiore attenzione alle compagnie, ai festival, al teatro indipendente e alla danza contemporanea

Incontro con il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Massimo Bray

Pubblicato il 16/11/2013 / di / ateatro n. #BP2013_ValoreCultura , 146 / 0 commenti /
Share

Qui sopra: Milano, 19 ottobre, Le Buone Pratiche del Teatro #ValoreCultura, la parola al Ministro Massimo Bray.

 

La segreteria del ministro ha informato che Massimo Bray non potrà intervenire, perché impegnato nel Consiglio dei Ministri convocato per il 22 novembre. 
Venerdì 22 novembre 2013,  h. 9:30 – 13:00
Sala Consiliare “Orazio Barbieri”
Comune di Scandicci
Piazzale della Resistenza, 1

 

 

Si svolgerà venerdì 22 novembre, dalle ore 9,30 alle ore 13, presso la Sala Consiliare “Orazio Barbieri” del Comune di Scandicci, l’incontro pubblico con il Ministro Massimo Bray, organizzato da C.Re.S.Co., coordinamento delle realtà e della scena contemporanea,  all’interno dell’VIII edizione di Zoom Festival 2013 – Chilometrozero, in collaborazione con il Teatro Studio Krypton e l’associazione Ateatro.
L’incontro del 22 novembre è il naturale proseguimento del confronto iniziato a Milano il 19 ottobre scorso per iniziativa di Ateatro.
C.Re.S.Co., organismo nazionale che raccoglie e rappresenta 128 tra professionisti, strutture e festival che utilizzano i nuovi linguaggi della scena, dalla sua nascita nel 2009 si pone quale interlocutore propositivo presso le istituzioni nazionali (MiBACT) e le loro declinazioni territoriali deputate a legiferare in materia, facendosi portavoce di istanze collettive.
Dopo la conversione in Legge del Decreto “Valore Cultura” promosso dal Ministro Massimo Bray, l’incontro intende aprire una nuova prospettiva su quello che non si è ancora fatto ma si potrebbe fare – sia con i Decreti Attuativi che con un nuovo specifico Decreto – per il teatro e la danza, con particolare attenzione alle compagnie d’innovazione, ai festival di teatro e danza contemporanea, a tutto quel settore del teatro indipendente che, al pari dei Teatri Stabili e degli Enti Lirici, costituisce il più ampio tessuto connettivo dello spettacolo dal vivo italiano.
Hanno confermato la loro presenza, oltre al Ministro, l’On. Simona Bonafè, l’On. Matteo Orfini e l’On. Rosa Maria Di Giorgio – VII Commissione Cultura, Scienza, Istruzione, l’On. Dario Nardella – X Commissione Attività produttive, Commercio, Turismo, l’avvocato Maurizio Frittelli, esperto di legislazione dello spettacolo, Cristina Scaletti, Assessore alla Cultura della Regione Toscana, il Direttore generale del MiBACT Salvatore Nastasi e i dirigenti Ninni Cutaia – Dirigente Attività Teatrali MiBACT e Donatella Ferrante – Dirigente Attività di Danza MiBACT.

Per presentare specifiche questioni al Ministro è necessario inviare il testo dell’intervento della durata massima di 3 minuti entro e non oltre il 15 novembre p.v. a assoiris@gmail.com.

Share



Tag: #ValoreCultura (37), C.Re.S.Co. (4), legge (16)


Scrivi un commento