#BP2014 Le Buone Pratiche del Teatro: strategie del rinnovamento. Il programma

Appuntamento a MIlano l'8 marzo alla Scuola d'Arte Drammatica "Paolo Grassi"

Pubblicato il 07/03/2014 / di / ateatro n. #BP2014 , 148 / 4 commenti /
Share

ateatro.it

nell’ambito di
Teatro. Per costruire la memoria del futuro
un progetto di Associazione Culturale Ateatro
in collaborazione con

cariplo50

presenta

Le Buone Pratiche del Teatro 2014
Strategie del rinnovamento
a cura di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino


8 marzo 2014, ore 9.30-18.30
Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi”
via Salasco 4, Milano

La decima edizione delle Buone Pratiche del Teatro, all’insegna di “Strategia del rinnovamento”, è un’occasione per riflettere sul decennio appena concluso e sulle prospettive di cambiamento del sistema teatrale italiano.
La data dell’8 marzo non è stata scelta a caso: da anni ateatro.it e le Buone Pratiche insistono sulla necessità di una maggiore presenza femminile ai vertici del teatro italiano, sia sul versante direttivo e organizzativo sia su quello artistico.
Come al solito, le Buone Pratiche si propongono come “Stati Generali del teatro italiano”: vi parteciperanno rappresentanti di tutto il mondo del teatro: organizzatori e artisti, dalle maggiori istituzioni ai giovani gruppi; ma anche politici, amministratori, giornalisti, studiosi e studenti…
La giornata sarà articolata in una serie di sessioni, con interventi e relazioni, durante le quali rifletteremo anche su alcune buone pratiche presentate nelle scorse edizioni e su altre emerse di recente. Particolare attenzione verrà data alla prospettiva internazionale, a cominciare dalle indicazioni sulla progettazione culturale che arrivano dall’Unione Europea, da Expo 2015 e dalle Capitali Europee della Cultura 2019.

La giornata sarà articolata in una premessa e sei sessioni.

09:30-10:00
Registrazione
Sarà possibile (e consigliabile) acquistare il volume di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino Le Buone Pratiche del Teatro (FrancoAngeli) e iscriversi all’Associazione Culturale Ateatro.

10:00-10:30
Saluto iniziale
Massimo Navone (Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi”)

L’immaginazione organizzativa
Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino

Un decennio di teatro: diamo i numeri
a cura di Elena Alessandrini e Giulio Stumpo

10:30-11.25
Progettare il cambiamento
Introduce Michele Trimarchi
Luca Carboni e Anna Caramia (Gli Incauti)
Cristina Carlini (Creative Cast Away – Associazione Être)
Marco Liberatore (Che fare?)
Alberto Ronchi (Assessore alla Cultura, Comune di Bologna)

11:25-11:35
Intervento a sorpresa

11:35-12:25
Reti e movimenti

Introduce Oliviero Ponte di Pino
Daniele Biacchessi (ARCI – Ponti di Memoria)
Roberta Nicolai (Teatri di Vetro)
Alessandro Riceci e Hossein Taheri (Teatro Valle Occupato)
Luigi Marangoni (TILT)
Lucilla Tempesti e Fulvio Vanacore (IT – Independent Theatre)

12:25-12-35
Intervento a sorpresa

12:35-13:30
Il pubblico, i pubblici

Introduce Francesco De Biase
Marco Agosti (Tiscali) e Paola Masala (Teatro di Sardegna)
Roberta Calandra (Desperate House Actresses)
Massimo Marino (Rete Critica)
Loredana Perissinitotto (AGITA Associazione per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale)
ricci/forte
Silvia Tisano (Censimento archivi teatrali. Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori).

Pausa

14:30-15:30
Regole: trasparenza, selezione, ricambio

Introduce Giovanna Marinelli
Ninni Cutaia (Teatro di Roma)
Filippo Del Corno (Assessore alla Cultura, Comune di Milano)
Lorenzo Donati (Ravenna 2019)
Alessandro Rubini (Innovazione culturale – Fondazione Cariplo)
Cristina Valenti (Scenario)

15:30-15:40
Fabio Ferretti (IETM 2015 – Associazione Être)

15:40-16:35
Se non ci fosse il Sud ci sarebbe il Nord?

Introduce Franco D’Ippolito
Angelo Curti (Teatri Uniti)
Luca Mazzone (Teatro Libero)
Settimio Pisano (Scena Verticale – Primavera dei Teatri)
Andrea Poli (Assessorato Turismo e Spettacolo, Regione Sicilia)
Gigi Spedale (Stati Generali del Teatro in Sicilia, Latitudini)
Francesca Vitale (avvocato)

16:35-17:30
Il teatro e i suoi spazi

Introduce Mimma Gallina
Fabio Biondi (L’Arboreto)
Rita Conti (Teatro Sociale di Gualtieri)
Marina Gualandi (Teatro Filodrammatici)
Andrea Paolucci (Teatro dell’Argine)

17:30-18:30
Interventi e discussione

Le schede delle Buone Pratiche presentate in questa edizione sono consultabili alla pagina #BP2014.

Evenuali aggiornamenti dell’ordine del giorno verranno comunicati su questa pagina.

Le Buone Pratiche del Teatro, FrancoAngeli

Le Buone Pratiche del Teatro, FrancoAngeli

Nel corso della giornata, verrà presentato il volume di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino, Le Buone Pratiche del Teatro. Una banca delle idee per il teatro italiano, edito da FrancoAngeli. Il volume, che ripercorre i dieci anni dell’iniziativa con le schede delle 140 buone pratiche presentate in questi anni, è arricchito dai saggi di Francesco De Biase, Franco D’Ippolito, Giovanna Marinelli, Giulio Stumpo ed Elena Alessandrini, Michele Trimarchi, che parteciperanno all’incontro..

Sarà possibile seguire la giornata attraverso una diretta streaming.

La partecipazione alla decima edizione delle Buone Pratiche del Teatro è libera e gratuita. Per iscriversi è sufficiente inviare una mail a buonepraticheteatro@gmail.com.

Nel corso della giornata sarà possibile rinnovare l’iscrizione o iscriversi alla Associazione Culturale Ateatro. L’assemblea dei soci è convocata per il 9 marzo.

Tutte le info su www.ateatro.it

Ufficio stampa: 334 3994160, buonepraticheteatro@gmail.com.

Share



4 Commentia“#BP2014 Le Buone Pratiche del Teatro: strategie del rinnovamento. Il programma”

  1. […] decima edizione delle Buone Pratiche del Teatro 2014 si terrà sabato 8 marzo 2014 a partire dalle 9.30 alla Scuola Paolo Grassi. Il titolo […]

  2. […] La decima edizione delle Buone Pratiche del Teatro, all’insegna di “Strategia del rinnovamento”, è un’occasione per riflettere sul decennio appena concluso e sulle prospettive di cambiamento del sistema teatrale italiano.  […]

Scrivi un commento