Speciale archivi. SONAR: il motore di ricerca del teatro emergente

Nell'archivio di In-Box centinaia di video teatrali

Pubblicato il 23/01/2015 / di and / ateatro n. 152 / 0 commenti /
Share

INTRO
Sonar è un motore di ricerca on-line del teatro emergente italiano. Nasce a Siena nell’estate 2013 con l’obiettivo di rendere accessibile e consultabile l’archivio di In-Box.
A partire dal 2009, infatti, in media 300 compagnie partecipano al bando annuale caricando sul www.inboxproject.it molte informazioni fra cui il video integrale dello spettacolo in gara.
Un patrimonio da salvaguardare e valorizzare.
L’esperienza di Sonar è sostenuta interamente da Straligut Teatro e non gode di nessun finanziamento specifico da parte di soggetti pubblici o privati.

SONAR

SONAR

COS’E’ SONAR? Archivio, community, piattaforma di servizi?
La fisionomia di Sonar è in costante evoluzione.
All’obiettivo iniziale, l’archiviazione del patrimonio di In-Box, presto viene affiancata la volontà di realizzare una piattaforma in grado di avvicinare domanda e offerta teatrale creando un contesto teatrale vivo e partecipato. I vantaggi per compagnie, operatori, istituzioni e pubblico sono molti.

COMPAGNIE: occasione di visibilità e strumento per coltivare relazioni e occasioni di lavoro.
OPERATORI E CRITICA: strumento di consultazione e ricerca
ISTITUZIONI CULTURALI: mappatura e monitoraggio della scena contemporanea emergente.

UN ARCHIVIO CHE SI AUTO-ALIMENTA
Il database di Sonar viene alimentato attraverso le seguenti modalità:

a) In-Box: ogni anno le compagnie che partecipano a In-Box si iscrivono automaticamente a Sonar;
b) collaborazioni con altri soggetti: la collaborazione con il Bando Visionari 2015 del Kilowatt ne è un esempio: Sonar diviene un punto di appoggio tecnico per la partecipazione ad altri bandi.
c) Iscrizione libera compagnie: qualsiasi compagnia in qualsiasi momento dell’anno può iscriversi a Sonar ed inserire i propri spettacoli.
d) Iscrizione libera operatori: qualsiasi operatore in qualsiasi momento dell’anno può iscriversi a sonar per consultare il database utilizzandone i servizi.

Alcune notazioni:
– Gli utenti di Sonar, in qualsiasi momento, possono aggiornare, implementare o cancellare il proprio profilo e i relativi materiali.
– Sonar è gratutito.

COSA OSPITA SONAR?
Attualmente su Sonar sono presenti:

934 profili compagnie
774 schede spettacoli attive
600 schede spettacoli non attive (attualmente senza video integrale)
54 profili operatori

Ogni profilo compagnia contiene:
Foto profilo, biografia, dati anagrafici (sede, sito internet, etc), contatti referente, campo per poter contattare direttamente dal sito la compagnia.

Ogni profilo spettacolo contiene:
video integrale spettacolo, video trailer, scheda artistica, scheda tecnica, recensioni spettacolo, crediti spettacolo (cast, anno produzione, cachet.

LA RICERCA
Su www.ilsonar.it è possibile effetture delle ricerche semplici (titolo spettacolo, nome compagnia) oppure avanzate (regia, attori, regione, città, cachet).
Non è necessario essere utenti registrati per consultare il database.
Tuttavia, solo gli operatori registrati hanno accesso ad alcune informazioni sensibili: contatti referenti, recensioni, cachet.

PROSPETTIVE DI SVILUPPO
Presto Sonar verrà arricchito di nuove funzionalità con l’intento di avvicinare domanda e offerta teatrale.
Molte sono le soluzioni al vaglio.

A) Arricchire le informazioni “utili” presenti nel database richiedendo agli utenti alcune informazioni in più come ad esempio codice fiscale, partita iva, matricola enpals.

B) Creazione dei calendari on-line degli spettacoli (attualmente in versione Beta per i vincitori di In-Box 2014).
Attraverso questo strumento le compagnie potranno aggiornare il calendario dei propri spettacoli inserendo le informazioni sulle date libere e su quelle già fissate.
Questo permetterà agli operatori di avere un quadro esaustivo sugli spettacoli, sulle disponibilità, sulle piazze delle tournée. Con pochi clic sarà possibile opzionare una data per una replica e, attraverso un sistema automatizzato di email, ricervere conferma dalla compagnia.

C) Agire direttamente sulla parte economica della compravendita dello spettacolo fornendo agli utenti dei vantaggi finanziari come ad esempio il pagamento del cachet a 30 giorni, dove Sonar, a fronte di una piccola commissione si fa garante delle tempistiche di pagamento.

Fantascienza?

Siena, 9 Gennaio 2015

Fabrizio Trisciani
Francesco Perrone

Share



Tag: archivi teatrali (34), Inbox (2)


Scrivi un commento