La mappa dei teatri di Milano di Oliviero Ponte di Pino e Maddalena Giovannelli?

Raccontare la città attraverso i suoi teatri e scoprirla con una mappa interattiva

Pubblicato il 05/05/2015 / di / ateatro n. 154 / 0 commenti /
Share

E’ disponibile nei migliori store, in versione ebook (epub & pdf) e tra poco nella cara vecchia carta, la imperdibile guida Milano. Tutto il teatro di Oliviero Ponte di Pino e Maddalena Giovannelli, con i suggerimenti gastronomici di Enrica Battelani.

La pagina dedicata al libro nel sito di Cue Press (l’ebook costa solo 5,99 €).

Qui di seguito, un brano della prefazione di Andrea Porcheddu.

Milano. Tutto il teatro

Milano. Tutto il teatro

Capitale del teatro? Ebbene sì, vogliamo dirlo: la Milano teatrale è oggi più viva che mai. E l’apertura dell’EXPO 2015 intercetta anche questo volto di una città che mantiene saldo il suo ruolo di riferimento nazionale ed internazionale dell’arte scenica.
Basti pensare alla Scala e al Piccolo: due mondi, due realtà produttive e artistiche che sono certo il fiore all’occhiello della creatività non solo meneghina, conosciute in tutto il mondo.
Abbiamo provato – con lo splendido lavoro di Oliviero Ponte di Pino e Maddalena Giovannelli, con i suggerimenti gastronomici di Enrica Battelani – a raccontare Milano attraverso i suoi teatri.
È un viaggio articolato, complesso, ricco di possibilità. Si può seguire la storia del teatro nella capitale lombarda: dall’insediamento romano di Mediolanum con il teatro del I sec a.C, per arrivare sino ai nuovi spazi alternativi d’oggi.
Oppure affrontare i vari percorsi di questa “arancia” (se New York è una mela, Milano è una arancia!) muovendosi dal centro e dal Teatro alla Scala, verso fuori, oltre le mura spagnole, addentrandosi nella “città clandestina”.

Nella mappa, i teatri di cui si parla nella guida.

Si possono rintracciare le ombre dei “teatri chiusi”, girare per gli archivi storici oppure scoprire la grande tradizione delle Marionette.
Si possono ritrovare i luoghi cari a un poeta come Giovanni Testori, di un regista come Franco Parenti o quelli del premio Nobel Dario Fo; o ancora inseguire le suggestioni del primo EXPO milanese del 1881, con il grandioso Ballo Excelsior.
In questa guida teatrale, Milano splende di storia e di possibilità: non mancano polemiche (ad esempio legate alla scelta di EXPO di “delegare” l’aspetto spettacolare e teatrale al pur prestigioso Cirque du Soleil) né motivi di crisi, eppure il teatro – scrivono gli autori – lo si può trovare “davvero dappertutto: nei bar e nei ristoranti, nei musei, nelle gallerie d’arte, nelle biblioteche, nelle scuole, negli ospedali, in carcere, nelle strade e nelle piazze, in bar, locali, ristoranti, discoteche, nelle case private, nei musei e nelle gallerie d’arte, nelle scuole e nelle biblioteche, ma anche nelle strade e nelle piazze, nei giardini pubblici…”.
E ovviamente, nei grandi e piccoli teatri milanesi.
(…)
Spettatori o artisti che siate, giunti a Milano per l’EXPO o solo per caso, con la Guida CuePress sarete anche “turisti” più informati e consapevoli. Cosa di meglio che scoprire una lingua, suoni e tradizioni di una città che non attraverso spettacoli e performance?
Ma non solo: siamo certi che la nostra pubblicazione possa essere preziosa anche per professori, maestri, allievi, studenti di ogni ordine e grado, che vi possono trovare informazioni, notizie, approfondimenti per scoprire o approfondire la conoscenza della (propria) città.

Compra la guida su Bookrepublic.

Compra la guida su itunes.

Compra la guida su Amazon.

Compra la guida su Google Play.

Share



Tag: #SpecialeMilano (11), Milano (44)


Scrivi un commento