#BP2016 Focus territoriali | Il programma dell’incontro del 19 maggio 2016 a Siena

Lo spettacolo in Toscana: che cosa cambia

Pubblicato il 18/05/2016 / di / ateatro n. #BP2016 , 158 , Passioni e saperi / 0 commenti /
Share

Nel quadro del progetto
Le Buone Pratiche del Teatro “Lo spettacolo dal vivo oltre il decreto”
a cura di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino
con il patrocinio di
cariplo50

19 maggio 2016, ore 9.30-13.30
Palazzo Patrizi
via di Città 75 – Siena

Associazione Culturale Ateatro e Fondazione Toscana Spettacolo Onlus
in occasione di InBox Dal Vivo
presentano


LO SPETTACOLO IN TOSCANA: CHE COSA CAMBIA

– forum –


1. NUOVI ASSETTI DEL SISTEMA PRODUTTIVO
2. I TEATRI, IL TERRITORIO, IL PUBBLICO
3. TEATRO, DANZA, MUSICA, MULTI E TRANS DISCIPLINARIETÀ: QUESTIONE DI GENERE

Palazzo Patrizi, Siena

Palazzo Patrizi, Siena

Il Decreto MiBACT 1° luglio 2014 sta cambiando profondamente il teatro italiano. La Associazione Culturale Ateatro, attraverso il percorso della Buone Pratiche del Teatro, cerca di dare il suo contributo analizzando e accompagnando questa trasformazione, in una serie di incontri di livello nazionale anche in vista della normativa che regolerà il triennio 2018-2020. Dopo un primo incontro il 27 febbraio 2016 a Milano (a cui hanno partecipato oltre 300 operatori provenienti da tutta Italia), il progetto prosegue con una serie di appuntamenti territoriali (a Vicenza, Siena e Castrovillari) e con l’indagine “I primi effetti del Decreto 1° luglio 2014 sul sistema teatrale”.
In questo nuovo quadro gli assetti dello spettacolo in Toscana stanno cambiando – la nascita del Teatro Nazionale, la nuova geografia di TRIC e Centri, l’ampliamento delle funzioni del Circuito Regionale, il ruolo delle Residenze – e si pongono nuove sfide, obiettivi e problemi: la multidisciplinarietà (al di là dei limiti burocratici del decreto), l’ascolto e lo spazio a nuove istanze e forme, la sostenibilità, la risposta della Regione e degli Enti locali, forme di collaborazione, reti, rappresentanza.

Saluti e interventi
Monica Barni (Vicepresidente e Assessore alla Cultura. Università e Ricerca, Regione Toscana)
Ilaria Bugetti (Vicepresidente Seconda Commissione Consiglio Regione Toscana)
Bruno Valentini (Sindaco, Comune di Siena)
Francesca Vannozzi (Assessore alla Cultura, Comune di Siena)
Beatrice Magnolfi (Presidente, Fondazione Toscana Spettacolo onlus)

1. NUOVI ASSETTI DEL SISTEMA PRODUTTIVO

Nuova geografia della Stabilità
Donatella Diamanti (La Città del Teatro, Cascina)
Franco D’Ippolito (Teatro Metastasio di Prato-Stabile della Toscana)
Marco Giorgetti (Fondazione Teatro della Toscana)
Rodolfo Sacchettini (Associazione Teatrale Pistoiese)

Le compagnie
Silvia Bennett, Mariacristina Bertacca, Caterina Simonelli (Compagnia IF Prana)
Angela Dal Piaz (Compagnia Lombardi-Tiezzi)
Fabrizio Trisciani (Straligut In-Box)
Roberto Toni (Erretiteatro30)
Giorgio Zorcù (Accademia Mutamenti)
Elena Lamberti, Elina Pellegrini (CRESCO)

2. I TEATRI, IL TERRITORIO, IL PUBBLICO

Renzo Boldrini (Giallo Mare Minimal Teatro)
Patrizia Coletta (Fondazione Toscana Spettacolo onlus)
Ilaria Fabbri (Responsabile settore spettacolo Regione Toscana)
Manrico Ferrucci (Teatro del Giglio, Lucca)
Simone Mangani (Assessore alla Cultura, Comune di Prato)
Gianfranco Pedullà (Teatro Popolare d’Arte)
Luca Ricci (Kilowatt Festival)
Giovanna Stellini (Assessore alla Cultura Comune di Grosseto)
Giuseppe Toscano (Teatro Verdi, Pisa)
Alessandro Volpi (Sindaco Comune di Massa)

3. TEATRO, DANZA, MUSICA, MULTI E TRANS DISCIPLINARIETÀ: QUESTIONE DI GENERE?

Claudio Ascoli (Chille della Balanza)
Elisa Chianella (Sosta Palmizi)
Lorenzo Cinatti (Scuola di Musica, Fiesole)
Angela Fumarola (Armunia)
Daniela Giuliano (Compagnia Virgilio Sieni)
Marco Parri (Orchestra Regionale Toscana)
Marzia Pieri (Università di Siena)
Riccardo Rombi (Catalyst -Teatro Corsini di Barberino di Mugello)
Maurizia Settembri (Fabbrica Europa Festival)
Marcello Valassina (Compagnia Francesca Selva Con.Cor.Da)
Enrica Zampetti (Zaches Teatro)

Conclusioni provvisorie
Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino

Lo stemma dell'Accademia degli Intronati di Siena

Lo stemma dell’Accademia degli Intronati di Siena

Si ringrazia il Comune di Siena.

Hanno confermato la loro partecipazione:

Claudio Ascoli e Matteo Pecorini (Chille della Balanza)
Gianluca Balestra (Elsinor Centro di produzione Teatrale)
Saverio Barsanti, Monica Paperetti, Rodolfo Sacchettini (Associazione Teatrale Pistoiese)
Cristina Becchi (Assessore alla Cultura, Comune di Borgo San Lorenzo)
Enza Bernardini, Lorella Formica, Giovanna Stellini-Assessore alla Cultura (Comune di Grosseto)
Silvia Bennett, Mariacristina Bertacca, Caterina Simonelli (Compagnia IF Prana)
Annalisa Bianco (Egumteatro)
Renzo Boldrini (Giallo Mare Minimal Teatro)
Laura Caretti
Elisa Chianella (Sosta Palmizi)
Tommaso Chimenti (“Il Fatto Quotidiano”)
Katia Caselli e Isabella Di Cola (ATCL, Roma)
Lorenzo Cinatti (Scuola di Musica, Fiesole)
Patrizia Coletta (Fondazione Toscana Spettacolo onlus)
Angela Dal Piaz (Compagnia Lombardi-Tiezzi)
Patrizia de Bari, Tuccio Guicciardini (Compagnia Giardino Chiuso)
Stefano De Martin
Donatella Diamanti (La Città del Teatro, Cascina)
Franco D’Ippolito (Teatro Metastasio di Prato-Stabile della Toscana)
Arianna Fè (Fondazione Orizzonti d’Arte)
Il Funaro
Ilaria Fabbri (responsabile settore Spettacolo, Regione Toscana)
Manrico Ferrucci (Teatro del Giglio, Lucca)
Lucia Franceschini (ALDES)
Angela Fumarola (Armunia)
Costanza Gaeta, Tiziana Ringressi (Arca Azzurra)
Francesco Gandi, Chiara Saponari (Compagnia TPO)
Annastella Giannelli (Officine Papage)
Nicola Giordano (Comune di Follonica)
Michela Giovannelli, Giovanna Mazzarella, Angelica D’Agliano (Associazione Culturale dello Scompiglio)
Marco Giorgetti (Fondazione Teatro della Toscana)
Daniela Giuliano (Compagnia Virgilio Sieni)
Elena Lamberti, Elina Pellegrini (CRESCO)
Marco Leone (Teatro Goldoni di Livorno)
Marta Mantovani, Ugogiulio Lurini (La Lut, centro di ricerca e produzione teatrale, Siena)
Simone Mangani (Assessore alla Cultura, Comune di Prato)
Patrizia Mazzoni (Agita Teatro)
Giancarlo Mordini, Simona Parravicini, Angelo Savelli (Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi)
Cristian Palmi (Teatri D’Imbarco A.P.S.)
Simona Parravicini
Marco Parri (Orchestra Regionale Toscana)
Emilia Paternostro, Riccardo Rombi (Catalyst-Teatro Corsini di Barberino di Mugello)
Gianfranco Pedullà (Teatro Popolare d’Arte)
Francesco Perrone, Fabrizio Trisciani (Straligut In-Box)
Marzia Pieri (Università di Siena)
Donatella Pollini (Vice Sindaco e Assessore alla Cultura, Comune di Sovicille)
Marianna Porro
Gabriele Rizza (“Il Tirreno”)
Luca Ricci (Kilowatt Festival)
Patrizia Salvatori (Artistic&Managing)
Maurizia Settembri, Isabella Valoriani (Fabbrica Europa Festival)
Francesco Tei (RaiTre)
Giuseppe Toscano (Teatro Verdi, Pisa)
Tommaso Taddei (Gogmagog Teatro)
Roberto Toni (Erretiteatro30)
Marcello Valassina (Compagnia Francesca Selva Con.Cor.Da)
Ornella Vannetti
Gherardo Vitali Rosati (“Il Corriere Fiorentino”)
Alessandro Volpi-Sindaco, Mauro Fiori-Capo Gabinetto (Comune di Massa)
Enrica Zampetti (Zaches Teatro)
Giorgio Zorcù (Accademia Mutamenti)

Share



Tag: FUS (92)


Scrivi un commento