#ateatrexit Le proposte dell’AGIS e di Federvivo per il nuovo Codice dello Spettacolo

Presentate il 20 luglio 2016 a Roma

Pubblicato il 20/07/2016 / di / ateatro n. / 0 commenti /
Share

Sono state presentate oggi a Roma le proposte dell’AGIS e di Federvivo per il “Codice dello Spettacolo dal vivo”.
Carlo Fontana, presidente Agis, aprendo la conferenza stampa, ha spiegato: “Le nostre proposte hanno non solo l’obiettivo di migliorare il meccanismo di assegnazione del FUS, ma anche quello di trovare nuove forme di sostegno alle imprese, come dimostrato, ad esempio, dal tax credit, rivelatosi uno strumento molto utile per il settore del cinema. Fondamentale favorire il riconoscimento dell’ ‘eccezione’ dell’impresa culturale. Com’è avvenuto nel cosiddetto terzo settore, così dovrà essere per la cultura. All’impresa che ‘produce cultura’ dovrà essere riconosciuta una forte peculiarità”.
Ha spiegato Filippo Fonsatti, presidente di Federvivo: “In una fase di forte accelerazione dei processi di cambiamento come quella che stiamo attraversando, l’invocato DM 1 luglio 2014 si è dimostrato strumento utile e necessario pur con le criticità emerse, ma in qualche modo gli eventi ne hanno già decretato il superamento; perciò occorre mettersi subito al lavoro per evitare che l’inerzia legislativa aggravi l’incertezza e la ridotta visione in cui si trova ad operare il comparto, costretto com’è per fattori concomitanti a vivere alla giornata”.

Qui sotto le slide con il progetto AGIS-Federvivo per il “Codice dello Spettacolo”.

SLIDEDELCODICESPETTACOLO

Share



Tag: Agis (5), ateatrexit (8), Federvivo (2), FUS (91)


Scrivi un commento