#FUS | Abbiamo scherzato! Il Consiglio di Stato annulla la sentenza del TAR, il Decreto 1° luglio 2014 resta in vigore

Sono online anche i verbali delle Commissioni Consultive

Pubblicato il 30/11/2016 / di / ateatro n. #BP2016 , 159 , Passioni e saperi / 0 commenti /
Share

E’ sul sito del Ministero della Giustizia la sentenza con cui il Consiglio di Stato accoglie il ricorso del MIBACT contro la sentenza del TAR del Lazio, che in 1° grado aveva accolto i ricorsi del Teatro dell’Elfo-Teatro Due, nei quali si sosteneva la illegittimità del Decreto 1° luglio 2014 (in sostanza, i nuovi criteri di distribuzione del FUS).
In sostanza, dice il Consiglio di Stato, sia il Decreto sia la sua applicazione (ovvero le assegnazioni per il 2015 e il 2016) sono legittimi. E nel 2017 si potrà procedere secondo gli stessi criteri.
Qui di seguito il testo delle sentenze del Consiglio di Stato contro i due ricorsi paralleli (su ateatro.it trovate le puntate precedenti di qjuesta complessa vicenda).
In attesa di commenti sul merito della sentenza, va rilevato un dato di fatto: con questa decisione del Consiglio di Stato (e dopo l’esito del referendum costituzionale del 4 dicembre), il cammino verso il Codice dello Spettacolo (la legge che dovrebbe regolamentare il settore) diventa più chiaro, anche se certo difficile.
Un ulteriore elemento di novità, che testimonia la volontà di trasparenza del MiBACT: sono disponibili online i verbali delle riunioni delle Commissioni Consultive. Li trovate a questo link:
http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/trasparenza/cat_view/31-amministrazione-trasparente/101-altri-contenuti-verbali-commissioni-consultive.

201605035_11

201605036_11

Share



Tag: FUS (92)


Scrivi un commento