#BP2017 | Il comunicato stampa e l’avant-programme della giornata del 4 marzo 2017

L’appuntamento delle Buone Pratiche del Teatro dedicato a Nuovi spazi, nuove creatività, nuove professioni, nuovi pubblici

Pubblicato il 01/03/2017 / di / ateatro n. #BP2017 , 160 , MilanoContemporanea , MilanoCORTEmporanea , Passioni e saperi / 0 commenti /
Share

Comunicato stampa

Nel quadro del progetto Passioni e saperi | Buone pratiche, incontri e strumenti per lo spettacolo (2016/2017), l’Associazione Culturale Ateatro organizza una giornata di riflessione su Nuovi spazi, nuove creatività, nuove professioni, nuovi pubblici. L’incontro, gratuito e aperto a tutti, si terrà sabato 4 marzo 2017, dalle 9.30 alle 18.30, presso la Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi”, via Salasco 4, Milano.
L’iniziativa, curata dalla Associazione Culturale Ateatro in collaborazione con Associazione Etre, cheFare e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, rientra nel percorso delle Buone Pratiche del Teatro a cura di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino, che dal 2004 valorizzano iniziative innovative, riproducibili, sostenibili del settore a livello nazionale.
L’obiettivo della giornata è guardare ai luoghi, alla produzione e al pubblico della cultura in una nuova prospettiva. In questi anni stiamo assistendo a una disseminazione di spazi multifunzionali: programmano attività culturali come spettacoli, concerti, mostre, ma ospitano anche co-working e attività produttive e commerciali, offrono ristorazione e ospitalità, formazione e convegni. Coesistono, in varie e creative combinazioni, cibo, letteratura, musica, politica, terzo settore, nuova imprenditorialità, divertimento.
Durante la giornata del 4 marzo, grazie agli interventi di politici e amministratori, organizzatori e studiosi, si analizzeranno alcuni casi a livello nazionale, con qualche confronto internazionale, per individuare tendenze e modalità operative che aiutino a capire queste esperienze e la loro portata innovativa al livello sia del processo (la sostenibilità, in rapporto anche a target e pubblico), sia del prodotto (in che misura la coabitazione di discipline, linguaggi e tecniche favorisce la nascita di nuovi linguaggi e contenuti), sia degli spazi (caratteristiche architettoniche e funzionali, urbanistica, rapporto centro-periferia), sia della concezione e delle modalità del rapporto fra pubblico, privato, comunità.
Ingresso libero con aperitivo alle 18.30
Per prenotazioni: segreteria@ateatro.org
Info su www.ateatro.it.

Si ringrazia la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi- Fondazione Milano 

 

Con il contributo di

 

 

#BP2017 | Nuovi spazi, nuove creatività, nuove professioni, nuovi pubblici
L’AVANT-PROGRAMME

(alcune presenze sono ancora in via di definizione)

09.30-09.45 | REGISTRAZIONE OSPITI
09.45-10.00 | SALUTO INIZIALE
Giampiero Solari, Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi”
Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino, ateatro.it

10.00-11.00 | MODELLI E SOSTENIBILITÀ
Massimiliano Tarantino, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Bertram Niessen, CheFare
Andrea Rebaglio, Fondazione Cariplo
Davide D’Antonio, Etre
Carlo Testini, ARCI
Ilaria Giuliani, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, CheFare

11.00-11.40 | NUOVI SPAZI, NUOVI LINGUAGGI
Alessandro Pontremoli, Università di Torino
Paolo Dalla Sega, Alta Scuola Media Comunicazione Spettacolo Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
Domenico Dinoia, FICE
Nicola Ciancio, Non Riservato | Ex-Voto
Alessandro Mazzone | Electropark

11.40-12.10 | LE POLITICHE DEGLI SPAZI
Bruna Gambarelli, Assessore Cultura e progetto nuove centralità culturali nelle periferie, Comune di Bologna
Laura Castelletti, Vicesindaco, Comune di Brescia
Fabio Pascapè, Comune di Napoli

12.10-13.10 | CASI E TERRITORI (1)
Pietro Floridia, Cantieri Meticci, Bologna
Andrea Mochi Sismondi, Ateliersi, Bologna
Nicola Capone e Andrea De Goyzueta, Ex Asilo Filangieri, Napoli
Renato Quaglia, FOQUS-Fondazione Quartieri Spagnoli, Napoli
Davide Bazzini, Associazione IUR Innovazione Urbana Rigenerazione, Torino

13.10-13.30 | LA GUIDA GASTRONOMICA DI PERFIDA DE PERFIDIS A MilanCORTEmporanea

13.30-14.30 | PRANZO

14.30-15.30 CASI E TERRITORI (2)
Stefania Minciullo, ateatro.it, Lazio
Giovanna Crisafulli, ateatro.it, Puglia
Luca Mazzone, ateatro.it, Sicilia | Teatro Libero di Palermo
Umberto Angelini, Uovo | Teatro Grande, Brescia | Crt-La Triennale, Milano
Dalia Macii, Impact Hub, Trento
Felicita Platania e Sergio Zinna, Zo, Catania
Massimo Mazzone, MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove, Roma

15.30-16.00 | CONFRONTI INTERNAZIONALI
Cristina Carlini, ateatro.it
Fanny Boucquerel, Med Culture
Ada Arduini, Trans Europe Halles | Interzona, Verona
Paolo Aniello, Mare Culturale Urbano, Milano

16.00-17.00 | IL RAPPORTO CON LA CITTÀ
Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura, Comune di Milano
Francesca Serrazanetti, Politecnico di Milano | Stratagemmi
Roberta Ferraresi, ateatro.it | DAMS Bologna
Antonio Dini, giornalista, esperto di nuove tecnologie

THIS COULD BE THE PLACE. ALLA SCOPERTA DEI NUOVI SPAZI CULTURALI DI MILANO
Alfonso Napoli e Caterina Orsenigo, Piedipagina

17.00-17.30 | PROSPETTIVA LAVORO
Giulio Stumpo, ateatro.it | Smart.It
Emanuela Bizi, FLS CGIL
Antonio Taormina, Università di Bologna

17.30-18.00 | PUBBLICI ORIZZONTALI E VERTICALI
Marco Gambaro, Università degli Studi, Milano
Davide Lorenzo Palla, Tournée da Bar, Milano
Carla Peirolero, Suq, Genova
Alessandro Bollo, Fitzcarraldo

APERITIVO ATEATRO

Share



Scrivi un commento