All the World’s a Stage!

Corso intensivo di inglese per teatranti globish a cura di Alessandra Vinanti

Pubblicato il 08/03/2017 / di / ateatro n. 160 , Passioni e saperi / 0 commenti /
Share

Nel quadro del progetto
Passioni e Saperi. Buone Pratiche, incontri e strumenti per lo spettacolo
Con il contributo di

 

 

sabato 18 e sabato 25 marzo, ore 10.30-16.30

Non riservato, Casa delle Associazioni, via Marsala 8, Milano

sabato 1° aprile, ore 10.30-17.30

Zona K, Via Spalato 11, Milano

All the World’s a Stage!
Corso intensivo di inglese per teatranti globish

a cura di Alessandra Vinanti

Sai l’inglese? Fluent, bene o così così? Ti occupi professionalmente di teatro e vuoi allargare i tuoi orizzonti. Ma come fai se l’inglese per il teatro non lo sai?
L’inglese è la “lingua-ponte” utilizzata dagli operatori di tutto il mondo, e dunque non solo dell’ambito anglosassone. Obiettivo di questo corso è l’apprendimento delle formule tipiche del settore teatrale nell’ambito della produzione, della distribuzione di spettacoli all’estero e della gestione delle ospitalità internazionali, con particolare attenzione alla gestione della trattativa e alla stesura del contratto di compravendita degli spettacoli, nonché all’interpretazione e stesura delle schede tecniche.

2 incontri di 5 ore dalle 10.30 alle 16.30 e 1 incontro di 6 ore dalle 10.30 alle 17.30 (con pausa pranzo).

Costo del corso: 180 € (compresi 3 light lunch aggreganti e formativi in inglese!)
Per partecipare è necessario essere soci dell’Associazione Culturale Ateatro (quota associativa per il 2017: 20 €).

Domande di iscrizione: devono pervenire via e-mail (modulo su www.ateatro.it), entro il 14 marzo, corredate da breve curriculum completo di informazioni relative alla conoscenza della lingua inglese e da lettera di motivazioni.

Ammissione al corso: posti limitati, i candidati saranno ammessi in ordine di arrivo considerando le motivazioni.
Sarà cura dell’Associazione comunicare l’ammissione nel più breve tempo possibile.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario alla conferma dell’ammissione, e comunque non oltre il 16 marzo.

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

sabato 1° aprile, ore 18.00
Zona K, Via Spalato 11, Milano
L’apertura internazionale del teatro italiano
Situazione e prospettive

Incontro aperto in occasione del corso “All The World’s a Stage!”

A che punto è il processo di internazionalizzazione del teatro italiano? Negli ultimi anni l’”esportazione” ha riguardato spettacoli particolarmente innovativi e viene perseguita con costanza dal teatro ragazzi e dai gruppi più giovani. Anche alcune delle istituzioni maggiori sembrano più attive nella definizione di collaborazioni internazionali, un punto qualificante anche per il MiBACT. I programmi di intervento europei, le reti, le occasioni di incontro hanno favorito i progetti internazionali. Sempre più spesso giovani operatori (artisti, tecnici, organizzatori) cercano di costruire all’estero il proprio percorso professionale: nel teatro danza e nel nuovo circo questa è quasi una regola. Ma con quali obiettivi? E quali risultati? Quali sono gli ostacoli tecnici, organizzativi, economici?
Una discussione sullo stato dell’internazionalizzazione del teatro.

Segue aperitivo.

Alessandra Vinanti – nata nel 1969, viaggiatrice dal 1979, amante dell’arte, delle culture e delle diversità del mondo – è un’organizzatrice teatrale dal 1989. In particolare presso il Piccolo Teatro di Milano, la Socìetas Raffaello Sanzio, il Teatro Stabile di Brescia ed Emilia Romagna Teatro Fondazione, si è occupata nel tempo di produzione, distribuzione e programmazione teatrale; ha curato l’organizzazione e il coordinamento tecnico di festival con prestigiose ospitalità internazionali e ha realizzato numerose tournée di spettacoli teatrali in tutto il mondo. L’insegnamento è un’attività che svolge da quindici anni con passione.

Per informazioni e richiesta modulo ammissione:
segreteria@ateatro.org

LEGGI E SCARICA IL BANDO

BANDO CORSO ALL THE WORLD’S A STAGE DEF

Share



Scrivi un commento