Il nuovo desk per l’internazionalizzazione delle impese dello spettacolo

Si presenta a Milano il 12 ottobre 2017

Pubblicato il 11/10/2017 / di / ateatro n. 162 / 0 commenti /
Share

LIV.IN.G.
Live Internationalization Gateway

Desk per l’internazionalizzazione delle imprese di spettacolo dal vivo

In Italia, il mercato internazionale appare come una possibilità attraverso cui sperimentare nuovi modelli e progettare al di fuori del complesso e farraginoso sistema “nazionale”. Per alcune organizzazioni risulta una delle poche fonti economiche possibili a cui accedere, in un momento di forte contrazione sia dei contributi che delle possibilità di circuitazione. Affrontare il mercato estero allo stesso tempo richiede però competenze, tempo, economie che spesso non ci sono, ma che proprio l’attività internazionale potrebbe portare.

L’urgente spinta verso l’internazionalizzazione porta nella maggior parte dei casi ad affidarsi a consulenti esterni a cui “appaltare” distribuzione degli spettacoli o la gestione dei progetti: l’investimento economico è significativo ma la struttura non sviluppa delle competenze e dei contatti propri e spesso non riflette appieno sulla strategia complessiva da intraprendere, ottenendo scarsi risultati finali.

Ne risulta un blocco nell’aprire davvero un collegamento continuo e fluido tra sistema nazionale e sistema internazionale, provocando come ultima conseguenza anche la “fuga di cervelli” di quegli operatori che riescono a sviluppare delle competenze specifiche più facilmente spendibili all’estero.

Partendo da queste premesse, alcuni professionisti del coordinamento C.Re.S.Co che da anni operano e forniscono consulenza in campo internazionale hanno evidenziato il bisogno del settore di un supporto costante e continuativo e di strategie personalizzate, allo scopo di sostenere le organizzazioni culturali a definire un proprio posizionamento sulla scena internazionale.

L’idea è quella di creare una rete di Desk su base regionale che abbia lo scopo di accompagnare le organizzazioni attive nel settore dello spettacolo dal vivo nelle quali si evidenzi la mancanza di competenze specifiche, in un percorso di medio termine dedicata all’internazionalizzazione, con l’obiettivo di:
rendere le organizzazioni indipendenti e capaci di proseguire autonomamente il proprio percorso verso l’internazionalizzazione, nel rispetto dei propri obiettivi e necessità
fornire servizi a costi sostenibili, i cui prezzi siano definiti in relazione al turnover delle organizzazioni richiedenti
fornire un punto di incontro tra professionisti esperti e già attivi in ambito internazionale e le organizzazioni e istituzioni di spettacolo di diversa dimensione
creare di un sistema virtuoso e sostenibile di collaborazione e crescita di un settore frammentato e non organicamente organizzato
proporre un’offerta mirata al settore, che si avvalga di una strategia “learning by doing”, grazie alla collaborazione con professionisti di esperienza
creazione di una solida rete di contatti internazionali
esplorare e analizzare i bisogni del settore dello spettacolo dal vivo influenzando le politiche culturali

LIV.IN.G. – Live internationalization gateway
Grazie ad un contributo di Fondazione Cariplo, nasce il progetto pilota “LIV.IN.G. – Live internationalization gateway”, che per tutto il 2017 porta avanti l’analisi e lo studio su quattro regioni pilota: Lombardia, Marche, Lazio e Sicilia. Supportano il progetto i partner SmartIT, MarcheTeatro, Zo Culture e Retablo, che riceve il patrocinio di Regione Lombardia e Regione Sicilia.

Attraverso un programma di eventi pubblici, interviste, analisi e raccolta dati, lo studio ha quindi l’obiettivo di produrre un progetto pilota di coordinamento desk sui temi dell’internazionalizzazione del settore dello spettacolo dal vivo che porti dei suggerimenti concreti in termini di sostenibilità oltre a un business model e piano operativo sui territori Regionali per l’attivazione del desk stesso.
ateatro partecipa come media partner e pubblicherà in questa fase conclusiva del progetto una serie di articoli che forniranno i primi dati e riflessioni raccolte, oltre che partecipare attivamente gli eventi del progetto.

I prossimi appuntamenti pubblici di LIV.IN.G.:
Milano, 12 ottobre 2017, Museo del Novecento, interviste incrociate + focus group (info qui link: https://www.facebook.com/events/165588424017079/?acontext=%7B%22ref%22%3A%2222%22%2C%22feed_story_type%22%3A%2277%22%2C%22action_history%22%3A%22null%22%7D&pnref=story)
Ancona, 9 novembre 2017, Teatro delle Muse, focus group
Ancona, 16 novembre 2017, Teatro delle Muse, CONVEGNO NAZIONALE
Catania, 2 dicembre 2017, Zo Culture, focus group
Milano, 12 dicembre 2017, restituzione finale
Roma, 14 dicembre 2017, restituzione finale

Eventi e report già realizzati:
Roma, interviste incrociate, 6 giugno 2017, Teatro Valle (report link: http://www.progettocresco.it/wp-content/uploads/2017/08/Obiettivo-Internazionale_6giugnoRoma_Report.pdf)
Milano, interviste incrociate su target, 21 giugno 2017, BASE (report link: http://www.progettocresco.it/wp-content/uploads/2017/08/Obiettivo-Internazionale-Milano-21.06.2017-Report.pdf)
Catania, interviste incrociate, 22 luglio 2017, Zo Culture (report presto online)
Roma, focus group, 19 settembre 2017, Teatro Argot (report presto online)

Share



Tag: Cresco (6), internazionale (6)


Scrivi un commento