i Freaks in convegno a Vicenza: la “Diversità” fra teatro e spettacolo

Appuntamento il 20 e 21 ottobre 2017 al Teatro Olimpico

Pubblicato il 13/10/2017 / di / ateatro n. 162 / 0 commenti /
Share

Comune di Vicenza e Accademia Olimpica

presentano

Laboratorio Olimpico
da un’idea di Cesare Galla
a cura di Roberto Cuppone, Cesare Galla, Paolo Vidali, Mauro Zocchetta

Teatro Olimpico, Vicenza

XII edizione
Teatro Olimpico di Vicenza
20 e 21 ottobre 2017

Freaks
La “Diversità” fra teatro e spettacolo

convegno, spettacolo, tavola rotonda

con David “Zanza” Anzalone in Targato H

Bárbaros (letteralmente “balbuziente”) è la parola onomatopeica con cui gli antichi Greci motteggiavano gli stranieri che non parlavano greco, alludendo alla ‘diversità’ come un gap fisico e culturale insieme. Questa ‘diversità’ oggettiva è appunto ciò che si cerca a teatro e che perciò sta tra i suoi fondamenti come comportamento sociale, tanto che il teatro stesso si può definire come il luogo dove questa diversità viene com-misurata (mimesis) per meta-bolizzarla (katharsis), sia essa percepita come etnica, culturale, psichica o perfino morale – sempre fisica in quanto reale. Dunque oggi l’esibizione del corpo ‘diverso’ da parte di alcune esperienze teatrali, ‘umanitarie’ o ‘artistiche’ che siano, è norma piuttosto che eccezione e rinnova l’esigenza di chiarire il ruolo dei nostri pregiudizi, distinguendo fra omologazione e banalizzazione del ‘diverso’: fra Teatro e spettacolo.

 

 

 

IL PROGRAMMA

Venerdì 20 ottobre
Odeo del Teatro Olimpico

1. “Il baraccone” (il convegno)

ore 10-13
Introduzioni di
Jacopo Bulgarini d’Elci
(Vicesindaco e Assessore alla Crescita del Comune di Vicenza)
Gaetano Thiene (Presidente dell’Accademia Olimpica)
Roberto Cuppone (Laboratorio Olimpico)

Interventi di
Luciano Chiodi (Liceo Classico “Pigafetta”, Vicenza), ‘Diversa abilità’ e furbizia: Filottete e Ulisse
Mario Bolognesi (UNESP – Universidade Estadual Paulista, San Paolo) e Eliene Benicio (UFBA – Universidade da Federal da Bahia), “Mostri” artisti nel circo brasiliano
Denis Lotti (Università di Padova), Anche il mostro ha paura: note sui freaks di David Lynch
Nicola Savarese (Università di Roma Tre), Artisti di natura (Est & West)
Paolo Puppa (Università Venezia Ca’ Foscari), Per una scena “mostruosa”: Novecento e oltre

ore 15-17
Interventi di
Sonia Maura Barillari (Università di Genova), Spettacolo e follia nel Medioevo: le Folies Tristan e Le jeu de la Feuillée
Gabriele Sofia (Université Grenoble Alpes), Selvaggi e primitivi: Giovanni Grasso in Europa
Oliviero Ponte di Pino (ateatro.it), Per un teatro politico, civile, sociale, di comunità o partecipato?
Giuseppe Longo (Università di Verona), Il ‘genere’ tra pregiudizio, letteratura e neuroscienze

Coordina
Livia Cavaglieri (Università di Genova)

Venerdì 20 ottobre
Teatro Olimpico

2.“Venghino, venghino…” (lo spettacolo)

ore 17.30
David “Zanza” Anzalone in Targato H

Testi di David Anzalone, Alessandro Castriota
Regia e musiche di Alessandro Castriota
(ingresso gratuito, capienza limitata;
si prega di confermare allo 0444 324376)

Più di 150 repliche in tutta Italia per un lavoro ironico fatto da chi l’handicap ce l’ha e lo vive prendendosene gioco; la “H” di una tetraparesi spastica dalla nascita, che per tanti è una difficoltà insormontabile, diventa la forza di questo spettacolo che in Italia sta smontando i pregiudizi su handicap e normalità.

A seguire
Intervista con l’attore e presentazione del suo libro Handicappato e Carogna
presentano Oliviero Ponte di Pino e Stefano Masotti

Venerdì 20 ottobre
Teatro Astra, ore 21

La Piccionaia – Babilonia Teatri
presentano in prima nazionale
Scarpe di cuoio con Carlo Presotto
testo e regia di Babilonia Teatri

www.teatroastra.it
(ingresso gratuito; si prega di confermare allo 0444 323725)

Sabato 21 ottobre
Odeo del Teatro Olimpico

3.“Che c’è da guardare?” (la tavola rotonda)
(con Rete Critica e ATV Accademia Teatrale Veneta)

ore 10-13
Introduzione e coordinamento
Andrea Porcheddu (Rete Critica) autore del libro Che c’è da guardare?
Interventi di
Roberto Rinaldi (rumorscena). La Diversità fa paura? La Diversità è anche Normalità?
fra Stefano Luca OFMCap (operatore di teatro sociale), Rehabilitation & Reintegration Social Theatre Program with Child Soldiers
Antonio Viganò (regista), Come l’arte racconta la diversità e come la diversità si fa arte
Stefano Masotti (psicoterapeuta, dramaturg), Identità reali in situazione di rappresentazione
Vincenza Di Vita (giornalista, performer), Freak a teatro nelle Regole di Jan Fabre
Renata Savo (Scenecontemporanee), Lo spettacolo della diversità nei teatri del disagio psichico:
incontri possibili fra etica ed estetica
Fabio Francione (il manifesto), Fricchettone, madonne, ruffiane, terroriste e grassone nel teatro di Franca Rame. Luca Lotano (Teatroecritica)
Spettatori Migranti / Attori Sociali
Con una comunicazione di
Renato Gatto (Accademia Teatrale Veneta)

Laboratorio Olimpico è un progetto ideato nel 2001 dall’Accademia Olimpica di Vicenza, nella scia dell’antica impresa dei fondatori, quella di un “rinascimento” del teatro, per realizzare nel Teatro Olimpico eventi unici, incontri notevoli, studi interdisciplinari intorno al teatro che cambia. Ha finora ospitato:
Compagnie: Le Albe, Animali Celesti, Compagnia della Fortezza, Katzenmaker, Odin Teatret, Societas Raffaello Sanzio, Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
Registi, attori: Eugenio Barba, Mario Biagini, Enrico Castellani, Claudia Castellucci, Maddalena Crippa, Pippo Delbono, Paolo De Vita, Rodrigo Garcia, Alessandro Garzella, Jonathan Hart Makwaia, Maurizio Lupinelli, Marco Martinelli, Ermanna Montanari, Mario Perrotta, Armando Punzo, Iben Nagel Rasmussen, Alessandro Renda, Pepe Robledo, Luca Ronconi, Michele Sambin, Alfonso Santagata, Giuliano Scabia, Peter Stein, Gabriele Vacis, Julia Varley
Studiosi, scrittori: Vittorino Andreoli, Antonio Attisani, Fernando Bandini, Gianfranco Bettin, Alberto Camerotto, Luciano Chiodi, Marco De Marinis, Alessandra De Martino Cappuccio, Vincenza Di Vita, Clelia Falletti, Fabrizio Fiaschini, Ester Fuoco, Laura Gemini, Philippe Goudard, Giuseppe Longo, Giuseppe Manfridi, Chiara Mascardi, Stefano Masotti, Simona Morando, Franco Perrelli, Sandra Pietrini, Paolo Portoghesi, Jean Marie Pradier, Paolo Puppa, Giovanni Raboni, Elena Randi, Gabriele Sofia, Davide Susanetti, Gaetano Thiene, Paolo Vidali, Dario Vivian
Critici, giornalisti: Anna Bandettini, Marzio Breda, Francesca De Sanctis, Ilvo Diamanti, Lorenzo Donati, Fabio Francione, Roberta Ferraresi, Cesare Galla, Giulio Giorello, Franco Laera, Camilla Lietti, Giuseppe Liotta, Massimo Marino, Rossella Menna, Anna Maria Monteverdi, Simone Pacini, Oliviero Ponte di Pino, Andrea Porcheddu, Franco Quadri, Roberto Rinaldi, Roberto Rizzente, Elena Scolari, Gian Antonio Stella
Performance di Maria Luisa Abate, Armando Carrara, Pino Costalunga, Giorgio Fabbris, Roberto Giglio, Vasco Mirandola, Massimo Munaro, Piergiorgio Piccoli, Irma Sinico, Giovanni Todescato, Anna Zago, Patricia Zanco
Collaborazioni: Alessandra Agosti, Patrizia Baggio, Claudio Cervelli, Medialab, Paolo Pasetto, Adriano Pernigotti (Palcobase), Carlo Presotto, Studio Charta Bureau, Mauro Zocchetta
Partner: Change Performing Arts, Classici Contro, CRT Artificio di Milano, Glossa Teatro, INDA, INIT, Kitchen, La Piccionaia – I Carrara, Liceo Classico “Pigafetta”, Liceo Scientifico “Quadri”, Ossidiana, Rete Critica, Theama Teatro, Università di Genova

Partners di progetto
Rete Critica
DIRAAS – Università di Genova
La Piccionaia – Centro di produzione teatrale
ATV – Accademia Teatrale Veneta
Liceo classico “Pigafetta” di Vicenza
Liceo scientifico “Quadri” di Vicenza

direzione Roberto Cuppone
con la collaborazione di Oliviero Ponte di Pino
amministrazione Accademia Olimpica di Vicenza
ufficio Stampa Alessandra Agosti
progetto grafico Paolo Pasetto
promozione e assistenza generale
La Piccionaia – Centro di Produzione Teatrale

Live tweeting #laboratorioolimpico
a cura di fattiditeatro

informazioni
Accademia Olimpica di Vicenza
Largo Goethe 3, 36100 Vicenza
tel. 0444 324376 (lun-ven 8-17)
segreteria@accademiaolimpica.it
www.accademiaolimpica.it

www.laboratoriolimpico.org

informazioni su Rete Critica
http://retecritica.wordpress.com

L’iniziativa contribuisce al programma
Per-formare il sociale – progetto PRIN MIUR 2015

Share



Tag: diversitàteatridelle (2)


Scrivi un commento