#BP2021 Media Dance (Piemonte dal Vivo)

Oltre la città | Cultura Territori Comunità

Pubblicato il 19/03/2021 / di / ateatro n. #BP2021 , 175 , Le Buone Pratiche della Ripartenza / 0 commenti /

Il link: La giornata del 22 marzo 2021 con con tutte le Buone Pratiche.

LAV19 – Mediadance – Blume

Media Dance è un progetto interdisciplinare di innovazione didattica promosso dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, che propone alle classi e agli insegnanti delle scuole secondarie spazi, strumenti e percorsi artistici (performativi) di riflessione partecipata sui temi del contemporaneo. Nato come rassegna di teatro-danza per la Lavanderia a Vapore di Collegno, Centro di Residenza e Casa Europea della Danza, negli anni si è trasformato, diventando un laboratorio aperto dedicato allo studio, alla ricerca e alla sperimentazione. Tutte le sue proposte nascono nell’ambito di Educare alla bellezza, un laboratorio formativo annuale dedicato alla co-progettazione con gli insegnanti che si interroga su come il linguaggio del performativo possa rappresentare un valore e condividere un senso per il mondo della scuola. A questo appuntamento ogni anno partecipano insegnanti di diverso ordine e grado ma anche operatori, danzatori per rileggere con questa prospettiva i percorsi realizzati e per immaginarne dei nuovi.
Dal 2020 il progetto è proposto all’interno del catalogo delle attività consigliate dall’ASL To3 per la promozione della salute della salute a scuola dando forma ad una sezione, arte e salute con attività dedicate all’intera comunità scolastica: sia adulti che studenti: Formazione docenti; dialoghi e incontri filosofici attorno alla creatività e ai temi del contemporaneo; laboratori per la coesione del gruppo classe; visite guidate della Lavanderia a Vapore con un laboratorio di co-immaginazione dei luoghi di cultura del domani.
Durante l’emergenza Covid-19 è nata l’esigenza di esplorare e sperimentare nuovi approcci alla didattica. È nato così un progetto di sperimentazione e di innovazione didattica supportato e monitorato da un board scientifico che oltre all’Asl To3 e il Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute (DoRS), vede la partecipazione del Dipartimento dello Spettacolo dal Vivo dell’Università degli Studi di Torino e del Dipartimento di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. La sperimentazione prevede la residenza di un coreografo presso l’istituto superiore e un progetto formativo che coinvolge il corpo docenti della classe coinvolta e gli insegnanti della scuola interessati.
Dal 2016 il progetto ha coinvolto 3400 studenti della città e della provincia di Torino: 40 gli insegnanti che hanno partecipato alla selezione delle tematiche affrontate, 20 i percorsi di alternanza scuola – lavoro (PON) e oltre 25 i laboratori corporei realizzati con artisti e coreografi della Lavanderia a Vapore di Collegno.




Tag: BPdanza (10), danza (18), PiemontedalVivo (2), ragazziteatro (40)