Online le assegnazione del FUS Prosa per il 2016

I punteggi (e gli euro) del MiBACT al teatro italiano

Pubblicato il 11/11/2016 / di / ateatro n. 159 / 0 commenti /
Share

E’ online sul sito del MiBACT il Decreto 7 novembre 2016 firmato dal Direttore Generale Onofrio Cutaia con le assegnazioni del FUS Prosa per il 2016.

dd-rep-1413-del-7-novembre-2016-teatro

Lo potete scaricare anche da questa pagina: http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/normativa-di-organizzazione-mibac-spettacolo/cat_view/61-teatro-normativa-di-settore/19-fus-teatro/123-fus-teatro–triennio-2015-2017.

Se volete capire meglio quello che sta accadendo nel teatro italiano con l’applicazione delle nuove normative, #staytuned su ateatro.it e leggete Oltre il Decreto.

copertina Oltre il Decreto Dopo gli sviluppi giudiziari dell’estate 2016, il processo di revisione del Decreto, reso necessario dopo le prime verifiche (e già iniziato con il Decreto 5 febbraio 2016 n. 75, “Modifiche al Decreto 1° luglio”), ha subito un’ulteriore accelerazione, in un quadro ancora più intricato. Anche perché la riforma costituzionale in discussione negli stessi mesi ridefinisce le competenze di Stato e Regioni anche in materia di spettacolo. A partire dall’autunno del 2013, quando si è iniziato a discutere del provvedimento e dei nuovi assetti del teatro italiano, la Associazione Culturale Ateatro, con il sito ateatro.it, ha contribuito alla discussione, con saggi, analisi, ricerche; e nei primi mesi del 2016 ha organizzato una serie di incontri pubblici, nell’ambito del progetto Le Buone Pratiche del Teatro, cui hanno preso parte centinaia di operatori in tutta Italia. È stata dunque raccolta, con spirito insieme critico e costruttivo, una ampia mole di testimonianze e materiali, che può offrire utili spunti a chiunque voglia capire quello che sta accadendo nel mondo dello spettacolo dal vivo in Italia e riflettere sugli ordinamenti presenti e futuri, in una fase così delicata. A parlare in queste pagine è infatti soprattutto il teatro italiano, in un processo di analisi, riflessione e dibattito partecipato e condiviso. Sono pagine ricchissime di spunti e indicazioni, a volte convergenti a volte contraddittorie, che testimoniano al tempo stesso del disagio del settore e della sua vitalità e creatività. Cercheremo dunque di rendere conto del processo di ridefinizione degli assetti dello spettacolo dal vivo in Italia. Partiremo dalla descrizione del sistema così come lo ha disegnato il Decreto 1° luglio 2016, per restituire successivamente i risultati del percorso “Oltre il decreto”, che ha dato voce al teatro italiano nelle tappe di Milano, Vicenza, Siena e Castrovillari; e dall’indagine “L’impatto del Decreto MiBACT 1° luglio 2014 sulla produzione e sull’ospitalità di Teatri Nazionali, Teatri di Rilevante Interesse Culturale, Centri di Produzione Teatrale”, sempre a cura della Associazione Culturale Ateatro. Proveremo infine a tracciare una sintesi di questo percorso, ricco di informazioni sullo stato di salute del teatro italiano e soprattutto di indicazioni per il suo futuro.

ateatro_banner_00-1
Tutte le info sul seminario Fra teatro e cinema.

Share



Scrivi un commento