RILASCIATO!!! | Liberate Oleksandr Knyha!

Sequestrato dalle truppe di occupazione russa il direttore artistico del Teatro di Kherson

Pubblicato il 23/03/2022 / di / ateatro n. 182

Dopo le proteste Oleksandr Knyha è stato rilasciato

Riceviamo, pubblichiamo e aderiamo all’appello.

Oleksandr Knyha

Il 23 marzo, l’esercito russo che ha occupato Kherson ha rapito e portato verso una destinazione sconosciuta Oleksandr Knyha, direttore artistico del Teatro Regionale di Kherson che prende il nome da Mykola Kulish. Oleksandr Kniga è una figura teatrale di fama mondiale, presidente della Eurasian Theatre Association, direttore del Melpomene Tavria International Festival del teatro e membro del Consiglio regionale di Kherson.
Gli occupanti russi hanno condotto perquisizioni nei locali del Teatro di Kherson. Ora il direttore del teatro, Serhiy Pavlyuk, che ha partecipato alle manifestazioni contro l’occupazione all’interno della città, è in una situazione di grave pericolo. La moglie di Oleksandr Knyha, Oksana, è minacciata dai russi di arresto illegale. Il giorno prima avevano già arrestato, in una manifestazione di strada filo-ucraina, Viktor Havrilyuk, direttore artistico del Teatro dell’Accademia Regionale dei Burattini di Kherson.

Il Teatro Regionale Mykola Kulish a Kherson

Chiediamo alla comunità teatrale di tutto il mondo di unirsi alla nostra richiesta di liberare l’artista ucraino Oleksandr Knyha. Dobbiamo far conoscere gli orribili atti di violenza e repressione scatenati dall’esercito russo contro le figure della cultura ucraina e fare tutto il possibile e l’impossibile per garantire la loro libertà.
Il mondo deve essere consapevole di questi crimini di guerra!

Bogdan Strutynskyi
Presidente dell’Unione Nazionale
degli artisti teatrali dell’Ucraina

Knyga




Tag: Ucraina (3)