#BP2016 Teatro Sociale e di Comunità: la formazione degli operatori. Scuole e idee a confronto

Il programma della giornata del 5 novembre 2016 alla Civica Scuola di Teatro "Paolo Grassi"

Pubblicato il 29/10/2016 / di / ateatro n. #BP2016 , 159 , Passioni e saperi / 0 commenti /
Share

logo-ateatro-webzine_1200

 

 

 

 

Nel quadro del progetto

Passioni e saperi
Buone pratiche, incontri e strumenti per lo spettacolo (2016/2017)

#BP2016 |  Le Buone Pratiche del Teatro

Una giornata dedicata al Teatro Sociale e di Comunità

5 novembre 2016
Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi”, via Salasco 4, Milano

In collaborazione con la rivista europea “Catarsi-teatri delle Diversità” e Università di Torino- SVT Social and Community Theatre Center

Si ringrazia per l’ospitalità la Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi”.

 

Teatro Sociale e di Comunità: la formazione degli operatori
Scuole e idee a confronto

a cura di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino
con la collaborazione di Vito Minoia, Alessandro Pontremoli, Mimmo Sorrentino

Il Teatro Sociale e di Comunità rappresenta un’area creativa, innovativa e in grande espansione. E’ un terreno su cui concretamente si misurano gli obiettivi di partecipazione e accesso: improvvisarsi operatori di teatro sociale può fare danni, ma la formazione “accademica” non si addice al settore. In questo appuntamento delle Buone Pratiche rifletteremo su bisogni, metodi, pedagogie, competenze e risultati, valorizzando le esperienze più significative e le buone pratiche attivate in ambito accademico e professionale a livello nazionale e favorendone la condivisione e diffusione.

La giornata si articola intorno ai seguenti temi:

  • Formazione e esperienze universitarie e scolastiche
  • Pratiche di pedagogia
  • Il parere dei committenti
  • Le esperienze dei gruppi e degli operatori
  • Focus Milano.

ore 09:30-09:45
Saluto di
Pierfrancesco Majorino Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti, Comune di Milano

ore 09:45-09:45
Formazione ed esperienze universitarie e scolastiche

Coordinano Alessandro Pontremoli (SCT Centre/Università di Torino) e Oliviero Ponte di Pino (ateatro)

Intervengono
Tiziana Bergamaschi (Accademia dei Filodrammatici)
Claudio Bernardi e Giulia Innocenti Malini (Università Cattolica, Milano – CIT Centro di iniziativa e cultura teatrale “M. Apollonio”)
Fabrizio Fiaschini (Università di Pavia)
Alessandro Garzella (Animali celesti)
Giovanna Marinelli (QAcademy impresa sociale)
Valeria Ottolenghi e Gianfranco Pedullà (Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere)
Alberto Pagliarino (Coordinatore Artistico Caravan Next)
Alessandra Rossi Ghiglione (SCT Centre/Univeristà di Torino)
Daniele Seragnoli (Università di Ferrara)
Giampiero Solari (Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi)
Franca Zagatti (Mousikè/Des – Danza Educazione Società)
Federica Zanetti (Università di Bologna, Scienze dell’Educazione)

ore 11:30-12:30
Pratiche di pedagogia

Coordinano Alessandro Pontremoli (SCT Centre/Università di Torino) e Oliviero Ponte di Pino (ateatro)

Intervengono
Pietro Floridia (Cantieri Meticci)
Gigi Gherzi (Teatro degli Incontri)
Vito Minoia (Teatri delle Diversità)
Alessandro Renda (Teatro delle Albe)
Mimmo Sorrentino (Coop. Teatroincontro)
Antonio Viganò (Teatro La Ribalta/Accademia della Diversità)

ore 12:30-13:15
Il parere dei committenti

Coordinano Mimmo Sorrentino (Coop. Teatroincontro) e Mimma Gallina (ateatro)

Intervengono
Fulvio De Nigris (Gli amici di Luca-Casa dei Risvegli)
Silvia Gardino (Asilo Mariuccia, Milano)
Fabio Mangolini (ATER Formazione)
Claudio Tortone (Asl To 3/Dors – Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute)

Ore 13:30-14:30
MENTOR TIME: PER CONFRONTARSI SU PROGETTI ALLO STATO NASCENTE

Per chi sente la necessità di confrontarsi su un progetto di Teatro Sociale e di Comunità allo stato nascente, o in fase di ideazione con un esperto (i componenti del gruppo di lavoro o altri operatori presenti alle Buone Pratiche), abbiamo previsto una sessione di consultazione (con le modalità del mentoring): se siete interessati, mandate una scheda sintetica del vostro progetto (segnalando in particolare ambito e obiettivi).

ore 14:30-16:15
Le esperienze dei gruppi e degli operatori

Coordinano Vito Minoia (Teatri delle Diversità) e Mimma Gallina (ateatro)

Intervengono
Claudio Ascoli (Chille de la Balanza)
Gabriele Boccacini (Stalker Teatro di Torino)
Micaela Casalboni (Teatro dell’Argine)
Carla Peirolero (Suq Genova)
Piero Ristagno (Neon Teatro di Catania)
Lello Tedeschi (Kismet)
Renata Torrente (Amref)
Michalis Traitsis (Balamòs Teatro)

ore 16:15-17:30
Focus Milano

Coordinano Mimma Gallina (ateatro) e Oliviero Ponte di Pino (ateatro)

Intervengono
Iris Caffelli (ForMattArt)
Michelina Capato (Estia)
Nadia Fulco (ATIR)
Paola Manfredi (Teatro Periferico)
Elisa Manzoni e Giuseppe Scutellà (Punto Zero Teatro)
Ginevra Sanguigno (Clown One Italia)
Ivana Trettel (Opera Liquida)

ore 17:30-18:00
Aperitivo

ore 18:00-19:30
CHE COSA È IL TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ?
a cura di Vito Minoia, Alessandro Pontremoli, Mimmo Sorrentino
Incontro con il pubblico

La partecipazione è libera e gratuita fino a esaurimento posti (iscriversi è meglio)

Per informazioni, iscrizioni e segnalazioni per il mentor time:

Segreteria Ateatro segreteria@ateatro.org tel 389 6308310

 

Con il contributo di
FondazioneCariplo_marchio25mo

 

Con il patrocinio di
logo_reg_lombardia_oriz

 

Assessorato Culture, Identità e Autonomie

mi_logo-cx_cx1-001Con il patrocinio del Comune di Milano Assessorato alle Politiche sociali, Salute e Diritti

e con il sostegno del Comune di Milano Assessorato Cultura

 

Share



Tag: #BP2016_TS&C (7), teatro sociale e di comunità (77), TerzoSettore (9)


Scrivi un commento