E così SIA(E)

Il seminario sul diritto d'autore il 22 ottobre presso Fondazione Feltrinelli, Milano

Pubblicato il 09/10/2019 / di / ateatro n. #BP2019 | Per una politica dello spettacolo , 169 / 0 commenti /
Share

                                                         

 

presentano

E così SIA(E)
Seminario sul diritto d’autore

22 ottobre 2019
ore 15 -19
Fondazione Feltrinelli
Viale Pasubio, 5
Milano

Il diritto d’autore è componente essenziale dello spettacolo dal vivo: la protezione delle opere e del lavoro degli autori da una parte e la piena libertà di fruizione della cultura e di utilizzo delle opere dall’altra. È anche materia con cui gli artisti e gli operatori dello spettacolo si confrontano e si scontrano quotidianamente: le norme giuridiche, che sempre più complesse rincorrono a distanza la diffusione globale delle opere, internet e lo sviluppo tecnologico nella riproduzione del lavoro creativo, il diritto degli autori a ricevere un compenso, il medesimo diritto degli interpreti connesso alla riproduzione della loro esibizione e il costo che tutto questo comporta per le compagnie e i teatri, cioè per coloro che gli spettacoli vorrebbero produrli ed eseguirli.
Nel linguaggio comune degli operatori di spettacolo SIAE è frequentemente usato come sinonimo di “diritto d’autore”, certo a causa del monopolio che la Società Italiana degli Autori e Editori esercita da oltre 70 anni, che l’obbligo di adesione alla Direttiva dell’Unione Europea 2014/26 ha recentemente indebolito (vedi il D.Lgs. 15 marzo 2017, n. 35 e il D.L: 16 ottobre 2017 n. 148).
Il seminario, organizzato a Milano presso Fondazione Feltrinelli il 22 ottobre da Ateatro in collaborazione con l’Associazione Donne Giuriste Italia e l’Associazione La memoria del Teatro (che aveva avviato la discussione nel 2017 con un convegno dallo stesso titolo), si propone di approfondire il ruolo della SIAE e le attuali criticità (in rapporto alle funzioni di rappresentanza di autori, agenti concessionari ed editori), l’attuale quadro giuridico e le relazioni contrattuali inerenti l’utilizzo delle opere, senza tralasciarne il valore economico e commerciale. I relatori confronteranno l’esperienza italiana con quella di altri stati e la SIAE con altre società di collecting.
L’iniziativa si propone di contribuire al dibattito sulla tutela degli autori e in generale della creazione artistica e al contempo di offrire un’occasione formativa su una materia con cui i lavoratori dello spettacolo fanno i conti ogni giorno.

Intervengono: Avv. Prof. Simone Aliprandi, Avv. Luciano Daffarra (Studio Legale C-Lex), Avv. Mariagrazia Monegat (Presidente ADGI), Avv. Sabrina Peron (Studio Franzosi Dal Negro Setti, docente Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano), Dott. Salvatore Primiceri (Giurista, Autore ed Editore), Avv. Francesca Vitale (Studio legale FRV, operatore culturale) oltre a Patrizia Cuoco, Mimma Gallina, Oliviero Ponte di Pino (Associazione Ateatro).

L’evento ha valore formativo tanto per gli avvocati (che potranno rivolgersi all’Ordine per iscrizioni e certificazione) che per gli operatori culturali e dello spettacolo dal vivo cui (su richiesta) verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

La partecipazione è libera e gratuita, per facilitare l’accesso alla giornata è gradita la prenotazione via email scrivendo a: segreteria@ateatro.org.

Si ringrazia Fondazione Feltrinelli e il Comune di Milano

con il contributo di

Share



Tag: formazione (18), siae (2)