BP2012 Scritture Archivi teatrali in Rete

Un portale dedicato al teatro

Pubblicato il 22/02/2012 / di / ateatro n. #BP2012 , 138 / 0 commenti /
Share

Nasce un portale dedicato al teatro con lo scopo di promuovere la cultura teatrale attraverso la valorizzazione del suo patrimonio bibliografico e multimediale.

Esiste un patrimonio di documenti, non solo testuali ma anche audio-visivi, in dotazione a enti diversi, capillarmente diffusi su tutto il territorio nazionale, ancora poco conosciuto e difficilmente reperibile. Archivi Teatrali in Rete supera l’isolamento di questi centri, li coordina nella comune finalità di promuovere la cultura teatrale e organizza i loro materiali intorno ad un ‘dialogo’ a più voci, in rete, accessibile a tutti.
Archivi Teatrali in Rete è un progetto realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo e grazie alla collaborazione di Milano Teatro Scuola Paolo Grassi, Università degli Studi di Torino (Dams), ACT! TTV Festival Associazione Riccione Teatro, Biblioteca Museo dell’Attore di Genova, Università degli Studi di Milano e AMAtI – l’Archivio Multimediale degli Attori Italiani dell’Università di Firenze. Il portale è ospitato dalla piattaforma MediaLibrary OnLine, il primo network italiano di biblioteche per la gestione di contenuti digitali.
Un motore di ricerca consente di accedere in modo facile e veloce ai cataloghi di alcune tra le più importanti biblioteche del settore e di individuare materiali dagli archivi Milano Teatro Scuola Paolo Grassi – Fondazione Milano®, dall’Università degli Studi di Torino (Dams), dall’archivio video di ACT! TTV Festival Associazione Riccione Teatro e dall’archivio della Biblioteca Museo dell’Attore di Genova. E’ quindi a disposizione un polo bibliotecario tematico, specialistico e integrato: rete culturale ancor prima di rete virtuale, esempio concreto di innovazione al servizio della tradizione.
Diversi percorsi tematici sono poi organizzati attorno al focus “l’attore del secondo Novecento in Italia”, selezionando le fonti a disposizione: percorsi guidati, schede introduttive, presentazione dei materiali documentali, video-lezioni. Ogni percorso è emblematico di un aspetto dell’arte dell’attore particolarmente significativo nel nostro paese e al tempo stesso contribuisce a restituire una visione d’insieme del sistema teatrale italiano. Per Archivi Teatrali in Rete la redazione di AMAtI ha selezionato le voci di Sandro Lombardi, Giulia Lazzarini, Franca Valeri, Giorgio Gaber, Valentina Cortese e Renzo Ricci, rendendo la navigazione sui loro profili liberamente accessibile a tutti gli utenti interessati.

Archivi_teatrali_in_Rete

Share



Tag: archivi teatrali (35)


Scrivi un commento