Online il sito di Rete Critica: perché il teatro è vivo e interessante

Un punto di riferimento per blog e siti informazione cultura teatrale

Pubblicato il 30/07/2014 / di / ateatro n. 150 / 1 commento /
Share

Da alcuni anni l’informazione e la critica teatrali online hanno assunto un ruolo significativo nel panorama culturale italiano: è un movimento vivace e variegato, dalle rubriche ospitate dalle grande testate nazionali alle riviste online, dalla giovane blogger alle testate specializzate (dalla nuova drammaturgia al teatro ragazzi, dal teatro classico alle nuove tecnologie); ma è significativo anche l’apporto delle sezioni di testate “generaliste” che hanno deciso di dedicare attenzione e spazio allo spettacolo dal vivo.
Dal 2011 molte di queste realtà hanno iniziato un percorso comune, collaborando a progetti e iniziative come il Premio Rete Critica e gli incontri e convegni di Vicenza, Taranto, Volterra…
Adesso questa rete “liquida” ha uno spazio condiviso in rete, il sito Rete Critica, una vetrina per informare sulle diverse attività del gruppo, pubblicare materiali, discutere e approfondire temi di interesse comune.

Il link: la storia di Rete Critica su ateatro.

 

I blog e i siti di Rete Critica (in aggiornamento)

 

altre velocità

Arabeschi

ateatro

Bon Vivre

Colpo di scena

Controscene

Cultural Life

Culture Teatrali

delteatro

Doppiozero/Scene

dramma.it

Eolo Ragazzi

fanpage

Fattiditeatro

L’Incertezza Creativa

Krapp’s Last Post

L’onesto Jago

mediamondo

Mentelocale

Paneacqua

Persinsala

Perypezye Urbane – Studio28.tv

Il Pickwick

Post teatro

rumor(s)cena

Scatola Emozionale

Stati d’Eccezione

Stratagemmi

Succo Acido

Il Tamburo di Kattrin

Teatro e Critica

Share



Tag: critica teatrale (56), retecritica (20)


1 Commento to “Online il sito di Rete Critica: perché il teatro è vivo e interessante”

  1. 0
    1

    In settimana ho letto sul sito http://www.teatrobrancati.it/tvb/news/ladro-di-razza-2/ della programmazione dello spettacolo “Ladro di razza” di Gianni Clementi, che andrà in scena al Teatro Ambasciatori di Catania da mercoledì 22 a domenica 26 aprile nell’ambito della stagione del Teatro Brancati. A fine marzo ho finalmente avuto la possibilità di vedere dal vivo Massimo Dapporto al Teatro San Babila di Milano.
    Ho assistito tre volte alla rappresentazione della pièce che ho apprezzato moltissimo sia per il testo davvero divertente, con molti spunti di riflessione e una scena finale commovente e indimenticabile, interpretata in modo magistrale da Massimo Dapporto, il mio Mito Eterno che seguo con grandissima stima ed affetto da oltre vent’anni! Sicuramente è stata una scelta molto indovinata da parte mia assistere tre volte allo spettacolo, se tornassi indietro non esiterei a ripeterla! È una gioia per gli occhi e per il cuore veder recitare Massimo Dapporto dal vivo sul palcoscenico! Ogni volta supera sé stesso! E’ stato un onore averlo avuto a Milano e spero ritorni prestissimo con altri lavori.
    “Ladro di razza” è stato un lavoro perfetto che mi ha conquistata dai primi dialoghi! I tre attori presenti sul palco, Massimo Dapporto, Blas Boca Rey e Susanna Marcomeni impeccabili nella recitazione e persone bellissime fuori, nel momento in cui ho avuto il piacere di conoscerli: molto disponibili, umili e vicini ai loro fans.

Scrivi un commento