Le novità di dicembre su dramma.it

Il dramma del mese: A cuore aperto di Patrizio Cigliano

Pubblicato il 12/12/2003 / di / ateatro n. 061 / 0 commenti /
Share

Sono aperte le iscrizioni alla II sessione del Corso base di drammaturgia che partirà il prossimo 4 marzo 2004. I posti sono limitati.
Il dramma del mese è A cuore aperto di Patrizio Cigliano, in scena fino al 21 dicembre al Teatro dell’Orologio di Roma per la regia di Patrizio Cigliano prodotto da Doppia Effe Compagnia di Prosa Mariano Rigillo e La Compagnia Arcadinoè. Con Alessandra Fallucchi, Patrizio Cigliano e la partecipazione straordinaria “in voce” di Arnoldo Foà e Maria Rosaria Omaggio nella versione a monologo e con Marta Paglioni, Veronica Milaneschi e Alessandro Loi nella versione a dialogo.
Inauguriamo la nuova rubrica il libro del mese con Edoardo Sanguineti e il teatro – La poetica del travestimento di Maria Dolores Pesce.
Vi segnaliamo l’ultimo appuntamento con Spiriti! venerdì 12 dicembre al Teatro delle Moline/TNE e l’iniziativa “A teatro con 1 Euro”.
Ultimo appuntamento del 2003 con la drammaturgia contemporanea a Pistoia con “l dio di Roserio (Saletta Gramsci, da giovedì 18 a domenica 21 dicembre), tratto da un romanzo di Giovanni Testori, riscritto da Valerio Binasco (anche regista) e Maurizio Donadoni (interprete assoluto) per una produzione dell’Associazione Teatrale Pistoiese.
Attendiamo i vostri interventi nel forum, in particolare nella stanza di discussione dedicata al Premio Riccione dove si possono leggere anche gli interventi di alcuni dei finalisti.Scaricabili dalla home page i bandi di prossima scadenza.

Ecco gli ultimi arrivi della libreria virtuale.
Nella sezione Drammaturgie :
Un articolo su “Bernard Marie Koltes” di Anna Maffei.
Molte le nuove recensioni (a cura di Maria Dolores Pesce, Tiziano Fratus, Vincenzo Morvillo e Maurizio Giordano) tra cui vi segnaliamo: Ambleto di Giovanni Testori, Ragazze sole con qualche esperienza di Enzo Moscato, Inverno di Jon Fosse, Parlamento chimico, storie di plastica di Marco Paolini, Pupa Regina Opere di fango di Franco Scaldati e Doppio legame di Maria Piera Rigoli.
Nello spazio dedicato alle Tesi di laurea e saggi l’aggiornamento al saggio I drammaturghi italiani nati negli anni settanta di Tiziano Fratus e Pizzoferrato – Trilogia della memoria di Stefano Angelucci Marino.

www.dramma.it

2003-12-12T00:00:00

Share



Tag: dramma.it (7)


Scrivi un commento