Il Fienile Fluò e il festival Scena natura per valorizzare il territorio

Dossier | Le politiche culturali nei territori. Interventi diretti e indiretti per lo spettacolo dal vivo

Fienile Fluò è un luogo di cultura immerso nella natura dei colli bolognesi, aperto nel 2008, dove oggi convivono l’Associazione culturale e Compagnia teatrale Crexida/Anima Fluò e un’azienda agricola con agriturismo.
Le diverse attività culturali e di spettacolo, turistiche ed enogastronomiche, convivono nello stesso luogo e sono allo stesso tempo indipendenti nel loro funzionamento.

Dal 2008 Crexida/Anima Fluò progetta e organizza con continuità negli spazi di Fienile Fluò eventi culturali che vanno dal teatro dalla danza contemporanea, dalla musica alle arti performative nel verde, in sinergia con il contesto naturale circostante e spesso anche in abbinamento con esperienze enogastronomiche.
Il Festival multidisciplinare Scena natura da cinque anni ospita un ricco programma open air di concerti, proiezioni e spettacoli teatrali e di danza, le produzioni teatrali di Crexida/Anima Fluò e numerose residenze con artisti che operano sul territorio nazionale e internazionale.
Il festival Scena natura mira ad accorciare le distanze tra artisti e pubblico, proponendo un’esperienza immersiva tra arte e natura.

Angelica Zanardi, Tra gli alberi walk / Passeggiata racconto

Negli anni, Fienile Fluò è stato sostenuto da enti pubblici come la Regione Emilia Romagna e il Ministero della Cultura, con sostegni più ridotti ed estemporanei invece dalle istituzioni locali, le quali non comprendono forse il progetto nella sua interezza non valutando adeguatamente il suo potenziale per la valorizzazione del territorio. Una parte importante è stata anche rappresentata dal finanziamento privato.
Nell’ambito del Fondo europeo di Sviluppo POR – FESR Emilia Romagna 2014/2020, l’associazione Crexida/Anima Fluò è stata la prima realtà teatrale della Regione a proporre un progetto culturale innovativo di valorizzazione della collina bolognese attraverso lo spettacolo dal vivo. Grazie a questo bando abbiamo potuto implementare le strumentazioni tecniche in un’ottica anche di sostenibilità ecologica e rendere più accessibili i luoghi all’aperto deputati allo spettacolo.

Il sostegno pubblico e privato alla nostra attività culturale resta imprescindibile e crediamo che sia necessario ed essenziale combinare diverse fonti di finanziamento diretto e indiretto a maggior ragione in un progetto come il nostro che intreccia la produzione artistica e culturale con la valorizzazione del territorio e dell’ambiente.




Tag: BP Ripartenza (27)